We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La parrocchia “San Giovanni Battista” compie 30 anni. Preghiere, adozione eucaristica e meditazioni al centro delle attività programmate


Un anniversario importante per la parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto. Il 16 luglio compie 30 anni. Un cammino di fede e di crescita per una comunità parrocchiale, quella situata nella zona sottoferrovia, viva e dinamica. Diversi i parroci che si sono succeduti, il primo è stato don Giuseppe De Simone (fra i fautori della realizzazione della nuova parrocchia), don Mosé Cariati, don Giuseppe Grilletta e ora don Giuseppe Ruffo. Per l’occasione del trentesimo anniversario dalla fondazione della parrocchia, è stato programmato un triduo di preghiere iniziato mercoledì 13 luglio con il Santo Rosario meditato “Maria porta della misericordia”, animato dalla comunità parrocchiale “Divino Cuore di Gesù” di Mirto. Stasera (Giovedì 14 luglio) dalle ore 21,30 fino alle 7,30 di domattina, è prevista  l’Adorazione Eucaristica notturna “Una Luce nella Notte”. Momenti di preghiera, riflessione adorazione comunitari e personali suddivisi in diverse azioni: dalle 21.30 alle 22,30 verrà l’Adorazione verrà animata dalla comunità parrocchiale “San Michele Arcangelo” di Crosia, mentre dalla 22,30 alle – 24:00 si terrà una Lectio Divina e Adorazione Eucaristica animata dalla Parrocchia San Francesco d’Assisi della frazione Sorrenti di Crosia. Da mezzanotte alle 7,30 ci sarà l’adorazione silenziosa. Domani (venerdì 15 luglio), alle ore 21.30 si terrà una veglia di preghiera. Sabato 16 luglio 30° anniversario di fondazione della Parrocchia, il programma prevede alle ore 18, un momento di preghiera comunitaria, presieduta dall’Arcivescovo di Rossano  - Cariati, mons. Giuseppe Satriano e, alle 19 la celebrazione della Santa Messa e la conclusione dell’Estate ragazzi 2016.  Il  parroco, don Giuseppe Ruffo, ha evidenziato l’importanza dell’evento. “Sono trascorsi trent’anni dal 16 luglio 1986, quando l’Arcivescovo del tempo, monsignor Serafino Sprovieri, ha dedicato a San Giovanni Battista la nuova Chiesa di Mirto Crosia, denominata da sempre “Sottoferrovia”. Sono stati tanti i benefici elargiti dal Signore nell’arco di questi anni attraverso l’opera dei pastori che si sono succeduti nella guida della parrocchia generando numerosi figli di Dio alla vita cristiana accompagnandoli nel cammino della fede”. Don Ruffo, inoltre, ha messo in risalto che “le celebrazioni che ora saremo chiamati a vivere, in continuità di quelle già vissute nell’arco di quest’anno, culmineranno nel prossimo Anno Pastorale quando la nostra chiesa parrocchiale sarà consacrata dal nostro Arcivescovo mons. Satriano”. Il sacerdote, quindi ha invitato i fedeli , “con il cuore colmo di gioia e gratitudine, a ringraziare il Signore e San Giovanni Battista per il dono della Chiesa, dimora di Dio tra le case degli uomini”. 


di Redazione | 14/07/2016

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it