We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Amoruso: Il nuovo sindaco innescherà l’atteso processo di rilancio del governo della Città


La forza motrice che ha reso possibile l’elezione a Sindaco di Rossano di Stefano Mascaro è stata, senza dubbio, la compattezza del gruppo che ha lavorato con costanza affinché si potesse giungere a questo importante risultato. È stato innescato quel processo di cambiamento, delle logiche politiche e amministrative della nostra Città, atteso da tutti. E oggi ci appropinquiamo a governare una comunità ed un territorio che hanno tanti problemi ma anche tantissime risorse da cui ripartire. Tutto questo, facendo leva innanzitutto sulle capacità di scernimento, decisione e determinazione dimostrati dal Primo cittadino.

È quanto dichiara Giuseppe Amoruso, componente del direttivo cittadino del movimento Il Coraggio di Cambiare l’Italia, già candidato al Consiglio comunale all’ultima tornata elettorale proprio nella lista del CCI, porgendo gli auguri di buon lavoro al sindaco Mascaro.

Il municipio di Rossano – dice Giuseppe Amoruso - è onorato di avere come suo padrone di casa Stefano Mascaro. Il candidato, vincente al turno di ballottaggio del 19 giugno scorso, ha evidenziato una condotta elettorale di estrema eleganza politica. La felice e fiduciosa considerazione scaturisce dalla capacità di questo nuovo sindaco, peraltro figlio d’arte della politica rossanese, di aver compattato una considerevole coalizione e aver saputo organizzare strategie politiche aggreganti, necessarie per poter continuare a parlare con la gente, interpretandone le esigenze.

Ora, questa la sfida, il comportamento politico di questo nuovo Sindaco – aggiunge il componente del direttivo CCI - dovrà curare e guarire il Comune di Rossano, che da tanti anni si è rivelato sofferente e malato. Pertanto Stefano avrà il dovere di usare terapie specifiche ed adeguate. Il fervido auspicio, accompagnato da una ferma certezza, è che l’eletto possa avere collaboratori di qualità e non di quantità: persone capaci per le specifiche competenze nell’amministrare. Abbiamo la certezza che Stefano saprà praticare la politica in maniera autonoma, senza condizionamenti anche da parte della sua stessa aggregazione, e, ne sono certo, saprà viverla sotto la sua etica ideologica, coerente ed organizzativa, rivolta al servizio dei cittadini e del vivere civile. Rossano, Città di storia e di cultura, ha bisogno – conclude Amoruso - di rinascere per poter riconquistare il prestigio, il rispetto e il ruolo che le spettano, dopo le penalizzazioni subite.


di Redazione | 29/06/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it