We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - L’Analisi politica post voto di Antoniotti: Rossano rimane ancora una città di destra


L’ultima, aspra competizione elettorale per le Amministrative di Rossano, ha lanciato due indicazioni politiche importanti. Che vanno lette con attenzione e con profonda autocritica. La prima è che il centro destra, seppur diviso in mille rivoli, continua ad avere una preponderanza di consensi in Città. Prova ne è che lo stesso neo sindaco, Stefano Mascaro, a cui porgo gli auguri sinceri di buon lavoro, oltre ad essere espressione di un percorso di matrice liberale, ha raccolto, insieme alle liste, la maggioranza dei consensi proprio nell’ambito del centro destra. La seconda, a mio avviso più importante in prospettiva futura, è la necessità di costruire un nuovo soggetto politico che, a prescindere dall’attuale contingenza amministrativa, torni a riunire le anime e i valori della destra sociale e liberale, epurandoli da quanti in questi anni, nascondendosi indegnamente dietro una bandiera di ideali, hanno dimostrato solo la becera ambizione personale. Senza aver saputo costruire un futuro.

 

È, questa, l’analisi politica di Giuseppe Antoniotti, a conclusione della lunghissima campagna elettorale per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale. Un esame severo e reale che tende, però, a proseguire con maggiore determinazione il percorso politico avviato nel dicembre scorso, attraverso il coinvolgimento dei diversi soggetti di centro destra racchiusi nel movimento “Rossano Prima di Tutto”.

 

A conclusione del percorso elettorale – dichiara Antoniotti – posso confermare, con orgoglio, di aver guidato una coalizione che ha sintetizzato tutte le espressioni politiche cittadine che stanno a destra. Certo, sono venuti meno i numeri, che servono per conseguire la vittoria, ma credo che tutte le altre forze in campo che hanno radici politiche simili alle nostre, staccate dalle alleanze strette con il centro sinistra, avrebbero ottenuto un risultato complessivo inferiore a quello raggiunto dalla coalizione di Rossano Prima di Tutto.

 Al nuovo sindaco, Stefano Mascaro, - aggiunge Antoniotti - porgo gli auguri di buon lavoro certo che saprà essere consapevole del contributo elettorale, garantitogli da una parte del popolo di centro destra ancora maggioritario e preponderante in Città, che gli ha permesso di vincere le elezioni. E sono sicuro che da Primo cittadino, saprà cogliere quanto di buono è stato fatto dal precedente Governo cittadino che ho avuto l’onore di guidare e di cui, lui stesso, è stato partecipe.


di Redazione | 25/06/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it