We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lamezia Terme (Catanzaro) - Miss mondo Italia, un successo calabrese. Ha vinto Giada Tropea


Sposa Lucy, prestigiosa atelier di abiti da sposa e da cerimonia di Lamezia Terme, veste Miss mondo Italia. Giada Tropea, la giovane che rappresenterà l’Italia al concorso internazionale di bellezza, ha già conquistato la giuria nazionale indossando abiti disegnati e creati dalla designer Claudia Ferrise. – martedì 28 giugno festeggerà la sua vittoria insieme a tutta la città. La boutique lametina ha curato nei dettagli il look di Giada TROPEA nella finale svoltasi, nei giorni scorsi a GALLIPOLI. Un abito blu, monospalla, di pizzo con giochi di trasparenze sul corpetto e una mini-gonna coperta da uno strascico dietro. È questo l’abito che ha esaltato il fisico della modella e che ricevuto il plauso dello staff della manifestazione. Claudia FERRISE da anni cura l’immagine di Giada TROPEA.  Sono orgogliosa – ha affermato – di poter lavorare per lei ed esaltare la sua bellezza mediterranea con le mie creazioni il suo fisico. È un piacere lavorare con una ragazza alta, mora e dagli occhi scuri che ben rappresenta il prototipo della bellezza italiana. Per la prima volta, è stata incoronata una conterranea e mi auguro che lei possa portare in alto il nome della Calabria. Giada ha sfilato spesso indossando le creazioni dell’atelier e sono orgogliosa del successo raggiunto. Ha le carte in regola – conclude – per riuscire nei suoi obiettivi.

 


di Redazione | 20/06/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it