We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Le ciliegie: il frutto della salute.


di VALENTINA POMETTI - L’estate è finalmente alle porte e con essa arriva una grande varietà di frutta colorata dalle molteplici ed interessanti proprietà nutrizionali.

Le ciliegie in particolare sono uno dei frutti più apprezzati di questa stagione, morbide e succose, dal sapore unico e intenso… insomma: quando le mangi una tira l’altra!

Ci sono molte varietà, tuttavia quelle coltivate in Italia sono principalmente due:

  1. il ciliegio dolce (cosiddetto Prunus avium) che produce le ciliegie che siamo abituati a consumare come frutta fresca;
  2.  il ciliegio visciolo (Prunus cerasus) che produce le amarene e le marasche, genericamente definite come ciliegie acide.

E’ molto importante ricordare che ogni colore di frutta e verdura è associato a determinate proprietà benefiche per il nostro organismo.

La frutta rossa, in particolare le ciliegie, contiene alte quantità di flavonoidi come antocianine, carotenoidi e polifenoli.
Le ciliegie possiedono un basso apporto calorico, con un buon quantitativo di acqua e fibre, ma non manca ovviamente una buona presenza di vitamine, come la vitamina C, e sali minerali come potassio, calcio e fosforo, proteine e zuccheri a basso indice glicemico, che le rendono utilizzabili sia nelle diete ipocalorico che dai pazienti diabetici.

Grazie al suo alto contenuto d’acqua il frutto risulta essere particolarmente diuretico, ma possiede anche molecole bioattive (come le antocianine), che appartengono ad una classe di composti con attività antiossidante ed anti radicalica detta “flavonoidi”. Ricordiamo che le vitamine A e C unite ai flavonoidi, stimolano la produzione di collagene, donando elasticità alla pelle.

Gli effetti benefici delle antocianine, però, non si limitano a quelli derivanti dalla loro combinazione con le vitamine. La cianidina, ad esempio, è una particolare antocianina contenuta nelle ciliegie che risulterebbe essere molto interessante nella riduzione del rischio di cancro: è la responsabile del colore rosso-viola del frutto ed è presente nella varietà dolce del frutto circa 10 volte in più che in quella acida. Secondo vari studi condotti, le antocianine presenterebbero effetti significativi sulla diminuzione della massa tumorale al colon retto. Nell’uomo, però, questi effetti non sono stati ancora confermati: in ogni caso sarebbe opportuno mangiare le ciliegie ben mature visto che il contenuto di antocianine nel frutto aumenta esponenzialmente con la sua maturazione.
 
Alcuni studi, inoltre, suggeriscono che le antocianine abbiano un ruolo importante nella riduzione dell’insulino - resistenza, aumentando la secrezione insulinica in risposta ad un aumento della glicemia: questo ci dice che il loro consumo potrebbe avere effetti positivi sul trattamento del diabete.
 
Le ciliegie contengono una buona quantità di fibre solubili – circa 2g su 100g – capaci di aumentare il senso di sazietà, migliorare la motilità intestinale e permettere un maggior controllo della glicemia.
Delle ciliegie non si getta nulla: i peduncoli, ad esempio, possono essere utilizzati per la preparazione di un decotto dalle proprietà depurative e diuretiche. Dal nocciolo, invece, si ricava un olio emolliente simile a quello di mandorle.

 

Tralasciando il loro innegabile gusto, rappresentano un frutto salutare e ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. Facciamo sempre molta attenzione alle quantità, soprattutto nei bambini al di sotto dei tre anni, dato l’effetto lassativo che questo frutto può avere, oltre al mal di pancia e alla sensazione di gonfiore.

 

Farmacia Noto in Viale Sant’Angelo Rossano Scalo (CS) (In questo articolo sono presenti messaggi promozionali). 

Di seguito riporto i link della mia pagina Facebook e del mio blog personale.  

https://www.facebook.com/Mangio-dunque-Sono-344309098981574/?ref=hl

http://mangiodunquesono.blogspot.it 

 


di Valentina Pometti | 01/06/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it