We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bisignano (Cosenza) - Domenica la manifestazione “Chiese aperte”


L'Archeoclub d'Italia di Bisignano aderisce per il dodicesimo anno consecutivo alla manifestazione nazionale denominata "Chiese Aperte", che si svolgerà domenica 29 maggio 2016 a Bisignano nella Chiesa di San Francesco da Paola, con i seguenti orari: 10/13 e 16/20. La chiesa venne molto probabilmente fondata nei primi anni del 1500 da Bernardino I Sanseverino, terzo principe di Bisignano. Venne distrutta una prima volta dal terremoto nel 1638; ricostruita poi nel 1669, subì altri rifacimenti dopo i terremoti dei secoli successivi. Del convento annesso alla chiesa si sa che venne ricostruito in stile tardo-barocco nel XVII secolo. Ad oggi sono visibili sul retro della chiesa i resti del chiostro in stile romanico-rinascimentale con al centro il pozzo. Il portale, finemente lavorato, è realizzato in pietra e risale al 1607. Degni di nota sono l’immagine di santa Maria di Coraca, realizzata in pietra tufacea e risalente al XV secolo, i dipinti che troviamo sugli altari laterali, la statua lignea di san Francesco e, soprattutto, il pregevole soffitto ligneo cassettonato. Un’occasione per rivivere e valorizzare il patrimonio artistico e culturale della città di Bisignano attraverso la riscoperta degli edifici sacri che conservano al loro interno pregevoli opere d'arte spesso poco conosciute. I volontari del’Archeoclub di Bisignano saranno a disposizione per fornire informazioni ai visitatori.


di Redazione | 27/05/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it