We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Morano Calabro (Cosenza) - Celebrata la giornata dello sport


L’Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Nicolò De Bartolo e dagli assessori Sonia Forte e Biagio Angelo Severino, ha partecipato alla giornata conclusiva del progetto “Sport in classe” promosso dal MIUR/CONI/CIP e realizzato presso la sede del locale Istituto Comprensivo per iniziativa della dirigenza dell’agenzia formativa moranese e del Comitato dei genitori presieduto da Pina Amato.

Alla presenza del corpo docenti, degli esperti insegnati di scienze motorie Giusy Zucco, Paola Anzaghi, Sabrina Zuppa, dei collaboratori del preside, Walter Bellizzi (assente per motivi istituzionali), Lidia Rende e Angela Renda, del personale ATA, di tante mamme e papà intervenuti ad ammirare i propri beniamini, gli alunni dei tre ordini dell’I.C., Infanzia, Elementari e Medie, si sono concentrati nel piazzale della “Gaetano Scorza” alle 9.30 e in un clima di festa, minacciato da una pioggerillina fortunatamente passeggera, hanno accolto i due bimbi tedofori cantando l’inno di Mameli per poi procedere, come suol farsi nelle circostanze ufficiali, alla simbolica accensione del braciere sistemato in bella vista nell’area giochi.

Prima di dare il via alle competizioni il Primo cittadino ha salutato il coloratissimo parterre plaudendo all’iniziativa e agli organizzatori, sottolineando, altresì, l’eccezionale valore dello sport nella vita e nella formazione dei ragazzi. «La pratica dell’attività fisica – ha detto De Bartolo – non può e non deve ridursi a un solo momento ludico e di divertimento. Ma, insieme e con esso, forgiare lo spirito per traguardi superiori. Un corpo sano ha bisogno di una mente sana. E le due cose devono viaggiare sul medesimo binario. Distinte eppure legate. Come due rami di un unico tronco la cui linfa alimenta e dona sostanza ad entrambi». Il Sindaco ha poi concluso facendo rilevare «il grande lavoro compiuto sinora dall’Amministrazione comunale per rendere accoglienti, funzionali e moderni gli ambienti didattici».

Similmente l’assessore alla Pubblica Istruzione Sonia Forte, il quale nel suo telegramma introduttivo ha evidenziato come lo «sport sia sinonimo di lealtà, e come l’educazione fisica nelle scuole, stante la sua eclettica valenza, influisca positivamente sui processi di crescita dei ragazzi, i quali vengono così indirizzati verso stili di vita corretti e salutari, lontani da pericolose devianze». Forte ha terminato ringraziando i promotori e i ragazzi, che con la loro verve e la semplicità che li distingue, riescono a «trasformare in festa ogni occasione». 

Apprezzamento per l’«entusiasmante manifestazione» ha espresso l’assessore Biagio Angelo Severino. Il quale, nel ribadire quanto affermato dal sindaco, ha ricordato «l’impegno profuso dall’Esecutivo nei confronti dell’universo scolastico» e come la singolare circostanza sia un «formidabile strumento di aggregazione».


di Redazione | 25/05/2016

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it