We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Migliaia di pellegrini nel centro storico per pregare la Madonna della Pietà


Anche quest’anno, in occasione del 29° anniversario delle presunte apparizioni mariane, Crosia è stata meta di numerosi pellegrini. Tanta gente, proveniente da ogni dove, soprattutto dalla Puglia, è arrivata a Crosia per inginocchiarsi e pregare davanti alla statua della Madonna. Anche stavolta  l’affluenza è stata ampia. Tanta persone sono arrivate di primo mattino a Crosia per una preghiera comunitaria. La sera precedente l’anniversario, fino a notte inoltrata, i fedeli sono stati guidati in una veglia di meditazione con la recita del Santo Rosario e, a seguire una Solenne Celebrazione Eucaristica e l’Incoronazione della Madonna. Il giorno dell’anniversario (23 maggio) poi, numerose attività liturgiche pianificate dalla parrocchia “San Michele Arcangelo”, guidata dal parroco don Michele Romano, di cui fa parte la Rettoria della Pietà. Riflessioni e preghiere, nell’arco dell’intera giornata. Si è iniziato di buonora. La Chiesa è stata aperta molto presto. Nella prima mattinata, dopo l’accoglienza dei pellegrini, da parte dei fedeli del luogo, si è proseguito con l’ufficio delle letture e le lodi mattutine, quindi, una processione si è snodata per le vie del paese. Al termine la Celebrazione Eucaristica. Nel pomeriggio, come consuetudine, la tradizionale fiaccolata da Mirto fino al centro storico di Crosia. L’intensa giornata, dedicata alla Mamma Celeste, si è conclusa con una Solenne Concelebrazione Eucaristica, presieduta da don Antonio Martello. Il parroco dell’antico borgo, don Michele Romano,  ha evidenziato che nella cittadina jonica ha avuto luogo <>. Lo stesso presbitero ha evidenziato che grazie alla donazione di un terreno da parte della parrocchia “San Michele Arcangelo” e  di un immobile da parte della famiglia Fraia, il Comune si è adoperato per la ristrutturazione di quest’ultimo e ai numerosi pellegrini è stato offerta la possibilità di usufruire dei   servizi igienici. A giudizio di don Michele <>. Durante la giornata numerosi sacerdoti hanno collaborato con il parroco per consentire ai fedeli di potersi accostare al sacramento della riconciliazione (confessione).


di Redazione | 25/05/2016

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it