We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Diamante (Cosenza) - Beach volley: Bolivia e Brasile sul podio di diamante Si è concluso con successo il Protour World Championships 2010


C’era anche un inedito Michele Cucuzza che tifava divertito in prima fila, circondato dalle tribune gremite di tifosi, ieri sera – domenica 25 luglio – in occasione della finalissima del torneo di beach volley Protour World Championships 2010. «Fino a stasera conoscevo molto poco questo sport – ha affermato Cucuzza, il neo cittadino onorario di Diamante - ma sono rimasto piacevolmente sorpreso dal coinvolgimento spontaneo del pubblico, soprattutto dei giovanissimi. Sugli spalti ho visto la Calabria migliore e sana, quella che crede nei valori della comunità e delle tradizioni, e che riscopre insieme la propria anima sportiva». Una vera e propria festa sulla sabbia quella riservata ai campioni vincitori della tappa calabra. Sul gradino più alto del podio – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa I press - per il girone femminile il team boliviano Balderrama/Canedo, mentre per la categoria uomini la coppia brasiliana Vieria/Matias. Un risultato arrivato dopo una serie di match mozzafiato, a ritmo di schiacciate e muri sotto rete. «Abbiamo assistito a partite davvero avvincenti, di alto livello – ha commentato Vittorio Silvestri, presidente della Federazione italiana Beach Volley, organizzatrice dell’evento - le due atlete boliviane hanno sfidato fino all'ultimo match point la squadra di loro connazionali. Una competizione ricca di acrobazie che ha fatto impazzire il tifo. Mentre la sfida tra i brasiliani e la coppia italo-cubana che ha difeso i colori azzurri ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino alla fine».         E si discute già della possibilità di replicare questo successo il prossimo anno: soddisfazione tra i vertici della Federazione mondiale Wvbf, che promuove il Protour: «Il bilancio di questa tappa non può che essere positivo tale - ha dichiarato il presidente Jean Pierre Seppey - siamo pronti a riconfermare Diamante nel nostro circuito agonistico». Non si e' fatta attendere la risposta dell'amministrazione comunale rappresentata ieri dal sindaco Ernesto Magorno e il consigliere con delega allo sport Mariano Casella : «Questo torneo ha portato fortuna ai giovani e a tutti i cittadini di Diamante - ha commentato il sindaco - ci ricandidiamo a ospitare questo evento perché e' un'ulteriore occasione per esprimere la vocazione turistica della nostra località marittima».  A premiare i vincitori e' stata una madrina d'eccezione: Miss Argentina Micaela Lopez Bianchi, ventenne di origini italiane, che in attesa di partecipare a Miss Universo a fine novembre, segue il Protour «perché anch'io dall'eta' di nove anni pratico la pallavolo e il beach volley. Gareggio non solo per bellezza ma anche per passione sportiva».

di Redazione | 28/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it