We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Saracena (Cosenza) - Novacco e Masistro invasi da turisti pugliesi e campani


 

Dall’Inverno alla Primavera all’Estate. Cambiano le temperature e i paesaggi, i sapori ed i colori. Ciò che non cambiano sono le emozioni autentiche che i pianori di Novacco e Masistro, suscitano e lasciano sempre negli ospiti. Con la stessa intensità e in ogni periodo dell’anno.

A confermarlo è stato anche l’ultimo weekend ricco di visitatori, soprattutto pugliesi e campani che hanno preso pacificamente d’assalto l’invidiabile patrimonio montano di Saracena ed il suo centro turistico comunale a 1300 metri.

Oltre 80 i turisti che hanno deciso di trascorrere una giornata immersi nella natura, degustando anima e corpo la proposta enogastronomica identitaria del rifugio, gestito da giovani imprenditori cittadini.

Salumi tipici, maccheroni a firrittu rigorosamente fatti a mano, agnello locale e per finire dolci a base di marmellata di more e fragoline di bosco accompagnati dal Moscato Passito al Governo di Saracena, tra i presidi Slow Food calabresi.


di Redazione | 10/05/2016

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it