We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Successo ed emozioni per la chitarra battente


Poesia, musica, letteratura, tradizioni, passione, liuteria, cultura, mare, identità. Sono stati, questi, gli ingredienti che, nella serata sabato scorso hanno offerto uno spettacolo straordinario ad una Piazza Friozzi, ancora una volta, stracolma di concittadini del territorio e turisti. Si è chiuso tra gli applausi in piedi ed il pubblico scatenatosi in tarantelle sotto il palco, la magica “NOTTE BATTENTE”. E’ stato un autentico successo –riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa esterno del Comune di Cariati - il 3° RADUNO NAZIONALE DELLA CHITARRA BATTENTE, evento territoriale ideato dall’Assessore alla Cultura e dall’artista dell’identità Cataldo PERRI e condiviso con artisti, istituzioni, associazioni dell’intera Calabria e del Sud. Tantissimi artisti d’eccezione esibitisi, davanti alla telecamere di Rai Tre: dai protagonisti autentici della tradizione più antica alle interpretazioni cantautorali e di grande qualità più vicine ai nostri giorni.   La serata, ricca di emozioni, si è aperta con una lezione magistrale del Prof. Giovanni SAPIA – Direttore dell’Università Popolare di Rossano, tutta dedicata alla genesi, alla poesia, alla ritmica, all’antropologia ed alla tradizione, classica letteraria e sociologica, della chitarra battente. Ventitre minuti di dotta e appassionata disamina di uno strumento fondamentale nella fotografia dell’evoluzione del popolo calabrese dall’antichità ai nostri giorni. SAPIA ha come al solito incantato il pubblico e letteralmente aperto le danze ad uno dei momenti più qualificanti della programmazione socio-culturale estiva della “Città della Tarantella”. Coordinati dallo stesso PERRI, si sono esibiti Daniele MAZZA, Pasquale NIGRO, Turuzzu CARIATI, Luigi NIGRO, Carlo GRILLO, Danilo MONTENEGRO, Francesco LOCCISANO, Francesco RIGGIO, Francesca PRESTIA e Marisa BUFFONE giunta a Cariati direttamente dal Canada. Sul palco, anche Rosalba DE BONIS, rappresentante della continuità nella tradizione liutaia di BISIGNANO, città che con CARIATI ospita ogni anno l’evento itinerante del raduno nazionale dei battentisti; Assunta SCORPINITI, interprete di una delle più importanti ricostruzioni sociologiche della duplice identità, marinara e contadina, di Cariati e del territorio, attraverso la fotografia e le interviste dirette ai protagonisti; e – a grande sorpresa – anche lo scrittore Carmine ABATE che, come Giovanni SAPIA nel suo “Il Romanzo del Casale” ha custodito nel suo “Gli Anni Veloci” dei versi dedicati alla magia della chitarra battente, protagonista come una persona, nella vita e nella storia di tante generazioni di calabresi. – Nel pubblico numeroso, tanti ospiti del territorio, associazioni, intellettuali, appassionati, turisti, amanti e sostenitori dello sforzo e della proposta socio-culturale di qualità messa ormai stabilmente in piedi dalla Città di CARIATI. Tanti gli amministratori del territorio presenti, tra questi il Sindaco di SARACENA Mario Albino GAGLIARDI ed il Sindaco di Vaccarizzo Albanese Aldo MARINO.      

di Redazione | 27/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it