We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Campagna elettorale, Acri (M5S): No all'affissione selvaggia


"La campagna elettorale è alle porte e Rossano non deve essere oggetto di affissioni propagandistiche  scellerate che ne deturpano il decoro, come abbiamo puntualmente assistito ad ogni tornata elettorale."  Esordisce così Stanislao Acri, candidato sindaco del Movimento 5 stelle Rossano in merito all'imminente campagna elettorale. "Il settore delle affissioni elettorali - prosegue - è compiutamente regolamentato. Oltre alla L.212/1956 e successive modifiche che disciplina ampiamente la propaganda elettorale va sottolineato che la L. 296/2006-7 dispone che i responsabili delle affissioni abusive, oltre a pagare le sanzioni previste, dovranno altresì farsi carico delle spese di defissione. Perciò le regole in materia esistono e il Movimento 5 Stelle si farà carico, come sempre, di farle rispettare. A tal fine chiederemo che vengano intensificati i controlli da parte delle forze dell'ordine, con la possibilità anche di installazione di telecamere mobili". E conclude il candidato pentastellato "Impediremo il perpetrarsi del malcostume di alcuni soggetti politici abituati alla pratica del "manifesto selvaggio", negli spazi già assegnati ad altri partiti o addirittura dove è assolutamente vietato, per esempio su cassonetti dei rifiuti o su muri di abitazioni private, denotando totale mancanza di rispetto delle regole esistenti con conseguenze negative a carico dell'aspetto estetico della città".


di Redazione | 18/04/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it