We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Fondi Por, l’assessore regionale al Bilancio: Comitato di sorveglianza grande successo per la Calabria


Il Comitato di Sorveglianza sul Por Calabria Fesr che si è svolto a Cosenza il 19 e 20 luglio è stato una grande successo per la Calabria. Ne sono orgoglioso, prima che da assessore delegato alla programmazione, da calabrese.  La Calabria, dinanzi ai rappresentanti della commissione europea e del governo nazionale, ha messo in mostra tutte le sue capacità e le sue tante potenzialità. Finalmente- così in una nota l’assessore al bilancio e alla programmazione Giacomo Mancini. Il Governatore Scopelliti ha presentato i nuovi  volti e le nuove idee della nuova stagione della Calabria. Ricevendo apprezzamenti convinti e guadagnando per la Regione una credibilità nuova.  Eppure per noi il passaggio era stretto e pieno di insidie. Dovevamo fare i conti con i risultati fallimentari della passata gestione. I numeri condannavano la Calabria. In maniera impietosa. Solo il 7% delle risorse del Programma spese; solo 155 milioni di euro impegnati per nuove operazioni a fronte del 90% (900 milioni su 1047 milioni) di impegni giuridicamente rilevanti su operazioni, però, della vecchia programmazione. Ritardi evidenti a causa di procedure lunghe e  farraginose. Nessun PISR e nessun PISL partito. Impegni solennemente assunti, ma  vergognosamente disattesi che rischiano ancora oggi di provocare danni incalcolabili alla nostra terra.  In parole semplici: tante chiacchiere, ma zero opere. Nonostante questo disastro evidenziato in maniera reiterata nel corso dei lavori del comitato dai rappresentanti della commissione europea e del governo italiano, nonostante la situazione da cartellino rosso- ha proseguito Mancini- la nuova squadra del Governatore Scopelliti è riuscita a conquistare una nuova fiducia ed un nuovo credito per la Calabria nei confronti di Roma e di Bruxelles. Il sapiente lavoro politico del Governatore Scopelliti con il Presidente del Consiglio e i titolari dell’Economia e dello Sviluppo Economico, la puntuale interlocuzione del nuovo e brillante direttore generale alla programmazione con le istituzioni europee e la preparazione certosina dei lavori del comitato hanno prodotto risultati positivi ed immediati. La Calabria ha dimostrato di avere un modo nuovo ed un’attenzione mai avuta prima nell’approccio alla gestione degli ingenti finanziamenti provenienti dall’Europa.  Ad iniziare dall’organizzazione solenne che abbiamo voluto dare ai lavori del comitato- ha continuato l’assessore. Come si dice: la forma è sostanza. Soprattutto quando si programma l’utilizzo di copiose risorse pubbliche. E di sostanza né abbiamo prodotta molta, segnando una netta rottura con il passato e imboccando con decisione la strada del cambiamento in coerenza con il mandato che il Governatore Scopelliti ha ricevuto dagli elettori. Abbiamo così ottenuto apprezzamenti convinti sia dai rappresentanti della commissione europea, sia da quelli del governo italiano. Apprezzamenti per l’enorme mole di lavoro svolta nei primi 100 giorni di attività della nuova giunta. Apprezzamenti per gli obbiettivi che abbiamo fissato: il primo sarà quello di conseguire il target di spesa al 31 dicembre 2010 di +73 milioni, il secondo, più ambizioso, di aumentare la capacità di spesa  del prossimo anno  a +  487 milioni. Apprezzamenti per gli impegni che abbiamo preso: chiudere entro il 30 settembre l’APQ di Gioia Tauro , siglare entro la prima decade di agosto il protocollo di intesa con il partenariato economico e sociale mai coinvolto nel passato e far partire in tempi rapidi il sistema di mobilità regionale fondamentale per lo sviluppo economico, turistico e industriale calabrese. Apprezzamenti per la nostra generosità nell’aver richiamato la continuità amministrativa che, per noi significa farci carico degli errori del passato, ma per la Calabria vuol dire non perdere altro tempo prezioso nell’utilizzo delle risorse. Apprezzamenti tanto convinti da ricevere l’attestato più gratificante: esibire il lavoro dell’amministrazione guidata dal Governatore Scopelliti come modello virtuoso per tutte le altre regioni di Italia. Siamo orgogliosi del successo che abbiamo ottenuto- ha concluso Mancini- Rappresenta una vittoria per tutta la Calabria. Che deve far felice tutti coloro che amano questa terra. Siamo consapevoli, però, che il lavoro è ancora lungo. Sulle nostre spalle c’è il pesante fardello del passato, ma davanti a noi c’è la possibilità concreta di edificare una Calabria nuova e migliore.

di Redazione | 26/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it