We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Castrovillari (Cosenza) - Tutto pronto per il terzo Memorial “ Dante Pagni


Tutto è pronto a Castrovillari per ospitare il III Memorial “ Dante Pagni”,  Torneo di Calcio Giovanile, che si svolgerà nella città del Pollino il 29/30Aprile e 1° Maggio. La macchina organizzativa della “Most events”gira già a pieno regime e si è assicurata, sin d’ora, la partecipazione di tre prestigiosi Club della massima Serie Italiana: Genoa Fc Empoli Fc e Ss Lazio, ma anche il Crotone , sia coi pulcini che con l’esordienti, oltre a realtà della Sicilia della Campania della Puglia, realtà importantissime che daranno lustro all’evento  e che renderanno omaggio  ad un grande uomo e un grande professionista, Dante Pagni, un uomo di calcio, uno sportivo che ha raccolto consensi, stima e tanto affetto ovunque, sia da calciatore che da allenatore.

Ma andiamo indietro nel tempo e lo facciamo con una intervista al figlio, Danilo  che da poco  ha indossato nuovamente i panni di collaboratore del Chievo Verona. Il dirigente sportivo castrovillarese , operatore di mercato di varie società tra cui Gallipoli, Salernitana e Taranto, ci racconta dell’evento, nato  quasi per gioco nel 2005; in quell’anno testimonial d’eccezione , Stefano Fiore.

Il tempo passa e lo scorso anno, d’accordo con sua madre, la signora Maristella Bardaro e sua moglie Monica Stasi, decidono che il Memorial sarebbe dovuto diventare un appuntamento fisso di grande spessore e così è stato. A Castrovillari arrivano squadre blasonate del calibro della Lazio, Reggina e Crotone ed altre realtà importanti, il successo è palpabile e quasi involontariamente l’evento assume dimensioni mediaticamente enormi dando lustro al ricordo di suo padre.

Ma parliamo di questo premio e la novità assoluta di questa terza edizione.

Il premio è stato pensato da me a da tutto l’entourage, per  omaggiare  personaggi del mondo dello sport a livello nazionale che si distinguono o si sono distinti in maniera particolare. Premio bandito dall’Associazione “MOST Events” e che verrà consegnato, dalla serie A, alle giovanili, secondo un criterio, assolutamente meritocratico, dettato da una apposita giuria.

Parliamo dalla Serie A, Serie B, Lega Pro, Serie D, Eccellenza, Attività di base professionistica e giovanile. Al momento non possiamo dire chi saranno i premiati. Possiamo invece dire, che abbiamo affidato l’attività della comunicazione ad Arca Communication, quindi alla giornalista Anna Rita Cardamone e Carlo Catucci, quest’ultimo sarà lo speaker e presentatore dell’intera manifestazione; quella che si svolgerà al Teatro Sybaris, dove ci sarà la consegna del premio, una riproduzione in vetro opera che rappresenta la caricatura di Dante Pagni quando allenava il Castrovillari nel ’73, realizzata da “Isolvetro”, nostro partner e sponsor della manifestazione e, quella che si svolgerà allo Stadio “Mimmo Rende” di Castrovillari.

Il messaggio che vogliamo mandare attraverso questa manifestazione, è quello dell’aggregazione.

E si un evento di famiglia, ma crea anche indotto, dal momento che, siamo riusciti a riempire le strutture alberghiere di Castrovillari, Morano, Civita e Altomonte. A tal proposito mi corre l’obbligo ringraziare tutti i sindaci per l’ospitalità e  il primo cittadino di Altomonte, Giuseppe Lateano, dal momento che una parte del torneo si svolgerà proprio lì, un grazie anche all’assessore Michele Vitiritti che ha fatto da collante.

Volevo ringraziare, tutti gli sponsor e tutte le istituzioni che hanno  creduto nella manifestazione, un ringraziamento particolare va all’Academy di Castrovillari, di Sangiovanni e Bonafine, che saranno i nostri partnership  tecnici, si occuperanno dell’organizzazione e della logistica allo Stadio “ Mimmo Rende” e ospiteranno la Lazio con la comitiva esordienti e pulcini.

Quanto è complicato per una persona come lei impegnata a 360 gradi e ora anche nel Chievo Verona, quindi con un ruolo di responsabilità, organizzare una manifestazione di questa portata?

Io sono tornato al Chievo tre mesi fa,  sono orgoglioso, già c’ero stato come DG, certo sono sempre in continuo viaggio, ma grazie alla costituzione dell’associazione No Profit “MOST Events”, diciamo che mi sono potuto permettere  di allargarmi nell’organizzazione dell’evento. Un grazie particolare va a mia moglie Monica che mi sta dando  una grossa mano per la logistica, dell’aspetto più complicato del torneo come dicevo prima , se ne sta occupando  la Scuola Calcio Academy,  quindi i rapporti con la lega, il food, il soggiorno, la logistica, perche ogni squadra deve essere collocata in  un albergo, con  o senza la famiglia. Insomma una macchina  organizzativa che si muove a tutto “gas”.

Io ho avuto la fortuna di esperienze del genere a Messina, Taranto e Salerno, dove gestivo tra le 12 e 15 mila persone, questo evento è leggermente inferiore, ma mi piace sottolineare il lavoro di squadra che stiamo facendo, diciamo che in questa manifestazione è più articolato trattandosi di fasce piccole.

Il mio augurio e che il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, che ha appoggiato appieno la manifestazione, ci stia vicino, perché questo evento non è solo della mia famiglia. Voglio sottolineare che oggi Castrovillari, che non ha tradizioni calcistiche di serie A,  grazie a questo Memorial, è sulle testate giornalistiche nazionali. Questa manifestazione, grazie all’appoggio del Sindaco e delle istituzioni, oggi è ad un buon livello, potrebbe diventare di livello altissimo, basta crederci … io ci credo fermamente.

Due giorni molto intensi. Danilo siamo in chiusura di questa nostra chiacchierata è arrivato il momento di dare l’appuntamento. 

Il mio rammarico e che il 29  aprile, per  il “Premio Nazionale Pagni”, che si terrà , lo ricordo al Teatro Sybaris, non ci sarà posto per tutti; vista la capienza del teatro, entreranno soltanto gli accreditati, ma voglio invitare tutti allo Stadio “ Mimmo Rende” di Castrovillari e allo “ Stadio V.Bianco” di Altomonte, vale a dire  sabato 30 aprile  e  domenica 1 Maggio dalle  ore 9,00 con  ingresso gratuito, per capire di cosa si tratta e per cercare ,un giorno, di stare insieme e vedere queste nuove generazioni che si confrontano.


di Redazione | 15/04/2016

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it