We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - “Sguardi sullo Jonio”, l’evento dell’identita’ mediterranea


Dopo il grande successo della prima edizione 2009, il prossimo 31 luglio ritorna “Sguardi sullo Jonio. Storie, gente e culture del mare”, l’evento dedicato all’identità mediterranea e alle sue voci, ai suoni, alle sue atmosfere e i suoi sapori, che si svolgerà, a partire dalle ore 21.00, nell’area portuale di Cariati. La manifestazione, nata da un’idea di Assunta Scorpiniti, scrittrice e ricercatrice impegnata, da diversi anni, a portare avanti l’omonimo progetto culturale, è organizzata – riferisce testualmente una nota stampa - in collaborazione con la Pescatori Cariati Società Cooperativa e Lega Pesca Calabria, nel quadro di una serie di eventi sul tema, ed è  inserita nel cartellone istituzionale predisposto dall’Amministrazione Comunale per l’estate 2010. “Sguardi sullo Jonio”, ora anche gruppo Facebook, ha come metodo e obiettivo lo studio, la tutela, la valorizzazione, la condivisione, soprattutto con le nuove generazioni, di un importante patrimonio culturale: la storia, l’identità, i luoghi e le culture legate al mare, nel passaggio temporale e nelle caratteristiche locali, calabresi, mediterranee: “Con altri studiosi – afferma Assunta Scorpiniti – sto portando avanti l’idea dell’unità culturale di base che contraddistingue le comunità marinare del Mare Nostrum, da sempre crocevia di contatti tra le popolazioni; l’identità mediterranea – aggiunge l’ideatrice dell’evento – è data una somma di storie e caratteri analoghi, determinati dal diffondersi, tra le sue rive, di consuetudini, tradizioni, linguaggi derivanti da un modo di concepire la vita col riferimento costante del mare, ma anche caratterizzati dal rispetto  per l’elemento naturale e dalla necessità di essere accoglienti e solidali”. Un’attenzione al mare che, quindi, rafforza identità e coscienza civile, celebrando l’intreccio degli “sguardi” che vi si affacciano “per puro amore, per il lavoro quotidiano o per realizzare, come i migranti, il sogno di migliorare”. Tutto fortemente condiviso con il presidente della “Pescatori Cariati”, Leonardo Russo, dal direttivo e dai soci, compreso il referente organizzativo, il giovane Gabriele Alterino, e con Lega Pesca, rappresentata in Calabria da Salvatore Martillotti; l’impegno è rivolto anche a mettere in evidenza gli aspetti legati al lavoro del mare, sottoposto non solo a condizionamenti naturali, ma anche a continui passaggi legislativi, determinanti nella gestione di un’attività che, oltre a impegnare numerosi addetti (negli ultimi anni anche molti giovani vanno appuntando sul mare le loro speranze) e costituire il sostentamento delle famiglie, “è l’unica attività del luogo realmente produttiva, come l’agricoltura e alcune forme artigianali e, pertanto, fondamentale all’economia”. Nella serata del 31 luglio, nello scenario delle barche ormeggiate, e sullo sfondo delle luci dell’antico borgo riflesse sul mare, i principali protagonisti saranno gli uomini, le donne, i figli della comunità marinara di Cariati, compresi quelli emigrati, rientrati per le vacanze, che porteranno, tutti insieme, le loro storie e le loro testimonianze; rappresentanti di altre comunità marinare calabresi parteciperanno al dibattito, che si svolgerà secondo la formula del talk-show condotto dalla stessa ideatrice dell’evento. Il tema del mare sarà affrontato anche sotto l’aspetto letterario con una selezione di brani di autori del luogo, letti e interpretati dagli allievi dell’Accademia teatrale “Amadeus” diretta da Nella Ciccopiedi, e sotto quello musicale con ritmi e le atmosfere marinare suscitate dal coinvolgente repertorio del cantautore Rocco Russo, calabrese di Germania. Si potrà anche effettuare, nell’adiacente sala polivalente, la visita guidata all’esposizione fotografica permanente curata dalla stessa Assunta Scorpiniti e intitolata “Famiglie e barche della comunità marinara di Cariati”. E’ prevista la presenza di numerosi ospiti; oltre al presidente Russo e a Martillotti per Lega Pesca, interverranno il primo cittadino di Cariati, Filippo Sero, l’Assessore comunale alla cultura Cataldo Perri, l’Assessore alla provincia di Cosenza, Leonardo Trento, lo storico Romano Liguori, il coordinatore del Meeting Euromediterraneo Lenin Montesanto, il consigliere comunale delegato alla pesca Leonardo Montesanto,  il comandante Locamare Antonio Paparo, il rappresentante della Pescatori Gizzeria Società Cooperativa (CZ), Gianpaolo Russo. La serata si concluderà con una degustazione di frittura di pesce preparata dalle Donne del Mare.

di Redazione | 26/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it