We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Le mille facce dell'orzo


di VALENTINA POMETTI - L’orzo, una pianta erbacea appartenente alle graminacee, era conosciuta ed impiegata già nell’antichità per via delle sue molteplici proprietà benefiche. 

L’orzo, molto ricco di silicio (utile al cervello ed al sistema nervoso), è un alimento adatto all’alimentazione di ogni fascia d’età (dai bambini agli anziani). 

Questo cereale apporta all’organismo una buona dose di fibra, fosforo, potassio, magnesio, ferro, calcio, vitamina PP e vitamina E. Molto facile da digerire, è altamente energetico e facilita la concentrazione e l’attività cerebrali.

Le proprietà di questo cereale sono molteplici, tra le più importanti ricordiamo:

- proprietà antinfiammatorie e rinfrescanti per tutto l’apparato digerente, l’apparato respiratorio e le vie urinarie;

- proprietà lassative: è un ottimo alimento per combattere la stitichezza;

- contrasta la gastrite, il reflusso gastrico;

- ha proprietà emollienti;

- rinforza il sistema immunitario;

- stimola la circolazione periferica;

- è rimineralizzante delle ossa, perché ricchissimo di fosforo.

L'orzo contiene l'ordeina, una sostanza che attiva l'adrenalina, per questo è considerata nella sua versione di bevanda come sostitutivo del caffè. Chi non può introdurre molta caffeina, come i cardiopatici, può assumere questa variante, molto più sana ed efficace.  Contrasta, inoltre, i problemi cardiovascolari esplicando effetti positivi sul colesterolo, per questo è consigliato ai diabetici. Tra i tanti benefici c'è né uno particolare e poco noto quello di stimolare il latte materno.

Per le sue proprietà e la sua facilità di lavorazione, l’orzo viene utilizzato in diversi ambiti. In quello alimentare viene principalmente lavorato per la realizzazione di particolari tipi di farina, usati per la panificazione. O come elemento base per la preparazione di minestre e dolci.

Gli appassionati delle bevande alcoliche conosceranno l’orzo come uno degli ingredienti più importanti per la produzione del malto d’orzo, fondamentale nella realizzazione della birra, tramite il processo della fermentazione. Per distillazione, con l’orzo, si ottiene il whisky, la vodka e altri super alcolici.

Le sue poche calorie ne fanno l’ingrediente principale per prodotti dietetici.

 Inoltre il suo utilizzo tocca anche la produzione del caffè e del cioccolato. Il caffè d’orzo, fino agli anni cinquanta, era l’indiscusso protagonista della colazione di tantissimi europei, proprio per le sue spiccate qualità energetiche.

In questo trionfo di benessere, l’unica avvertenza da seguire riguarda i celiaci: infatti l’orzo, anche se a bassa quantità, contiene glutine.

Insomma questo cereale sembra proprio essere un alimento fondamentale nell’alimentazione umana.

 

Farmacia Noto in Viale Sant’Angelo Rossano Scalo (CS). (In questo articolo sono presenti messaggi promozionali). 

Di seguito riporto i link della mia pagina Facebook e del mio blog personale.  

https://www.facebook.com/Mangio-dunque-Sono-344309098981574/?ref=hl

http://mangiodunquesono.blogspot.it 

 


di Valentina Pometti | 06/04/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it