We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Svolti due incontri formativi sul bullismo


Il bullismo al centro dell’attenzione dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto e della parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto. Grazie all’azione sinergica fra l’istituzione scolastica guidata dalla Rachele Donnici dirigente e la parrocchia retta dal parroco don Giuseppe Ruffo, nella cittadina ionica è stata realizzata una due giorni ricca di contenuti. L’iniziativa rientra nell’ambito della rassegna “Sbulloniamo il bullismo” che, nei mesi scorsi ha visto i giovani crosimirtesi impegnati in attività di ricerca contro il bullismo. La cerimonia di premiazione dei vari lavori realizzati, come si ricorderà, è avvenuta lo scorso 19 marzo. Venerdi pomeriggio, invece, presso la sala riunioni della scuola media cittadina è stato realizzato un incontro con don Giovanni Battista Tillieli, parroco a Gioia Tauro. La riunione di alta valenza educativa servita come attività formativa rivolta alle famiglie degli alunni e agli insegnati. Ampia la partecipazione. Nel corso della riunione, introdotta dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino e a cui hanno preso parte attiva la stessa dirigente Donnici e il parroco don Ruffo, il relatore ha evidenziato il fenomeno del bullsimo. Ha parlato delle varie forme di violenza e ha riferito alcune testimonianze di persone adulte che da ragazzi hanno vissuto azioni di bullismo. Nella giornata di sabato 2 aprile, presso il palateatro comunale di Mirto si è svolto un incontro con gli alunni delle classi terze della scuola media e una rappresentanza dell’Istituto professionale cittadino. In questa giornata, oltre, agli interventi del sociologo Antonio Iapichino, di don Giuseppe Ruffolo e della dirigente Rachele Donnici, ha interagito con la oplatea lo psicologo e psicoterapeuta Christian Giordano di Roma. “Chi subisce bullismo”, ha esordito il professionista, “ha conseguenze per tutta la vita”. Ha sottolineato i problemi nella vita di coppia, problemi sessuali, nel luogo di lavoro, difficoltà ad accettare il successo, problemi relazionali (amicizie), disturbi nelle principali aree (umore, sonno, alimentazione) e le difficoltà nel ruolo genitoriale. Attraverso una serie di slide e di lavori di gruppo, il dottore Giordano ha riferito gli effetti di carattere psicologico sugli individui vittime e sugli stessi bulli.


di Redazione | 06/04/2016

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it