We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Pd - La scelta, Cosentino: Punteremo su buone pratiche amministrative


Il progetto politico della lista Pd – La scelta ha in sé una valenza nazionale: dovrebbe essere portato come esempio locale alla prossima Leopolda. In un territorio che sta subendo quasi ovunque gli effetti perversi dell’eccessiva frammentazione non soltanto nel centrosinistra, a Cariati siamo stati capaci, per la prima volta nella nostra storia politica ed amministrativa, di fare sintesi, presentandoci in una lista di partito. Coesa al suo interno e frutto di diverse esperienze storiche, personali e politiche. Nella Sibaritide guardano con attenzione al nostro esperimento. Il cui principale obiettivo dovrà essere, dopo la vittoria elettorale, ricollegare Cariati con i territori del Crotonese e dell’Area Urbana Corigliano - Rossano, perché ne diventi cerniera strategica. È quanto ha ribadito Alfonso Cosentino nel suo primo intervento in pubblico da candidato a sindaco della lista Pd – La Scelta concludendo, in un gremito Centro Sociale cittadino, l’evento di presentazione ufficiale e l’ingresso diretto in una campagna elettorale – ha scandito – che sarà certamente difficile ma che tutti ci auguriamo leale da parte di tutti. Nel corso del suo intervento COSENTINO ha parlato anche dell’idea di città diffusa nel territorio; di albergo diffuso nella cittadella medioevale che l’unica terrazza sullo ionio; del Decreto SCURA che ha tagliato e peggiorato l’offerta sanitaria esistente distribuendo risorse alle strutture private; di buone pratiche amministrative territoriali alle quali si ispirerà la nuova squadra amministrativa citando, ad esempio, i casi virtuosi dei comuni di SARACENA e di LONGOBUCCO, rispettivamente per le soluzioni trovate dai sindaci di quei comuni (Mario Albino GAGLIARDI e Luigi STASI) sulle questioni del ciclo dei rifiuti e dell’acqua pubblica, dell’efficientamento energetico e dell’utilizzo intelligente delle risorse naturali. – Stop – ha detto – alla politica delle cose dette e mai fatte. Ci vuole determinazione ed idee chiare su come procedere. Non c’è nulla da inventare. Dobbiamo soltanto dimostrare capacità di confronto con altre esperienze amministrative – ciò che è mancato in tanti anni a Cariati – e far diventare anche nostre le buone pratiche sperimentate con riconosciuto successo da altri.


di Redazione | 27/03/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it