We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Le proprietà dei legumi


di VALENTINA POMETTI - Nel variegato panorama di un’alimentazione ormai decisamente multietnica, i legumi gettano un ideale ponte alimentare tra i vari popoli e si ripropongono come alternativa alla carne, non soltanto per i vegetariani e i vegani, ma anche per i cultori della dieta onnivora.

Per secoli sono stati una parte essenziale delle diete umane tuttavia il loro valore nutrizionale non viene generalmente riconosciuto ed è spesso sottovalutato.

I legumi (piselli, fave, fagioli, ceci, lenticchie, soia) sono i semi delle piante appartenenti alla famiglia delle Papilionacee e sono una miniera dal punto di vista nutrizionale. Per alcune popolazioni per secoli i legumi hanno rappresentato l’unica alternativa proteica alla carne, ed è interessante notare che tra questi popoli le patologie cardiovascolari e il cancro non avevano un’incidenza rilevante come nei Paesi più ricchi e  “carnivori”.

I legumi apportano un quantitativo energetico decisamente eterogeneo. La maggior parte dell’energia che producono deriva dai carboidrati in essi presenti che, anche dopo la cottura, presentano comunque un indice glicemico moderato;

L’apporto proteico dei legumi è pari a un terzo delle calorie totali. Sono proteine carenti unicamente di cisteina e metionina, per cui associando i legumi ad altre proteine ricche di questi amminoacidi, ad esempio i cereali, è possibile raggiungere un valore proteico analogo a quello delle proteine animali. I lipidi contenuti nei legumi sono polinsaturi e quindi di buona qualità e utili all’organismo nella gestione del colesterolo e nel mantenere in forma l’apparato digerente.

Le vitamine tipicamente contenute nei legumi sono: tiamina, essenziale nella protezione del cuore e nella trasformazione degli zuccheri in energia; niacina, importante nel sistema nervoso soprattutto per le sue proprietà tranquillanti; acido folico, cruciale durante la crescita e in gravidanza; e biotina importante nella sintesi degli acidi grassi e nel metabolismo delle proteine;

Considerati gli alimenti disponibili sul mercato, sono tra i maggiori contenitori di sali minerali: apportano eccellenti quantità di fosforo, potassio, ferro e zinco, quest’ultimi utili nella lotta contro l’anemia di donna e bambini. Sono utili nell’affrontare l’obesità, prevenire e gestire malattie croniche, disturbi coronarici e il cancro. Sono un cibo fondamentale nelle emergenze alimentari e, dal momento che non contengono glutine, sono adatti anche per i pazienti celiaci.

Recentemente, si è scoperto che il lupino bianco, naturale antidoto alla carestia, in tempi ormai lontani, oltre a vantare un eccellente profilo nutrizionale, è un efficace anti-diabetico e sembra che rivesta un ruolo importante anche nelle terapie di supporto per il cancro.

I legumi forniscono un’insostituibile riserva di ferro naturale e di aminoacidi, garantiscono il giusto apporto proteico, senza appesantire l’organismo con grassi potenzialmente nocivi e, inoltre, sono ricchi di fibra, a tutto vantaggio della salute.

Vale la pena, dunque, di rivalutare i legumi, alimenti unici che, allo stesso tempo, paradossalmente, sconfiggono sia la fame sia l’obesità.

L’uso dei legumi, infine, nelle “cover crops” (colture di copertura) e nei sistemi consociati, come con i piselli coltivabili, ad esempio, insieme con finocchi, carote, rape, ravanelli, cetrioli, granturco, fagioli, cavoli, può limitare l’erosione del suolo e combattere infestazioni e malattie delle piante.

Tutte queste proprietà possiamo riscontrarle in un prodotto sano e gustoso, firmato Dolce Vita: i Ciccimmaretati.

Ciccimmaretati è la denominazione campana della zuppa di legumi: i “cicci” nel dialetto campano sono i legumi, “maretati” appunto per la mescolanza che arricchisce il sapore e la gustosità della pietanza.

Questi alimenti con una buona composizione di amido sono in grado di sostituire perfettamente i prodotti a base di cereali e di patate, essendo oltretutto privi di glutine e quindi adatti a chi soffre di questo tipo di intolleranza.

La zuppa di legumi è acquistabile in diverse farmacie autorizzate alla vendita. A Rossano è presente presso la Farmacia Noto in Viale Sant’Angelo. (In questo articolo sono presenti messaggi promozionali). 

Di seguito riporto i link della mia pagina Facebook e del mio blog personale.  

https://www.facebook.com/Mangio-dunque-Sono-344309098981574/?ref=hl

http://mangiodunquesono.blogspot.it 

 

 


di Valentina Pometti | 10/03/2016

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it