We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Vietato l’uso del cellulare nell’Istituto comprensivo cittadino


“Divieto assoluto di utilizzo del cellulare a scuola”. E’ quanto si legge in una missiva del dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto, Rachele Donnici (foto), indirizzata ai docenti dello stella stessa istituzione scolastica, al personale Ata, agli alunni e alle rispettive famiglie. “A causa del verificarsi di infrazioni da parte degli alunni e al fine di evitare ulteriori richiami, perdite di tempo per gli operatori scolastici e per i genitori, nonché irrogazione di provvedimenti disciplinari, mi preme ricordare”, scrive la dirigente Donnici, “che l’uso dei cellulari a scuola è vietato dal Dpr 249/1998( Statuto degli studenti), dalla direttiva ministeriale n. 30 del 15 marzo 2007 e dal nostro regolamento di istituto”. A chiare lettere la dottoressa Donnici ha evidenziato che “l’uso dei cellulari e di altri dispositivi elettronici rappresenta un elemento di distrazione per chi li usa e per i compagni, oltre che una mancanza di rispetto per il docente, configurando, pertanto, un’infrazione disciplinare sanzionabile attraverso provvedimenti orientati non soltanto a prevenire e scoraggiare tali comportamenti ma anche, secondo una logica educativa dell’istituzione scolastica, a stimolare nello studente la consapevolezza del disvalore dei medesimi”. Dunque, la violazione di tale divieto, ha evidenziato il capo di istituto, configura sanzioni quali annotazioni sul registro di classe, ritiro temporaneo del telefonino e riconsegna direttamente alla famiglia degli alunni. Ciò al fine di coinvolgere le famiglie nell’azione educativa che mira al rispetto delle regole, alla cultura della legalità e della convivenza civile. Infine la dirigente ha fatto rilevare che fra i doveri dello studente ci è il divieto assoluto di scattare foto o realizzare filmati all’interno dell’aula e della scuola e diffonderli in rete (Facebook ecc.). Tali comportamenti, se scoperti, comporteranno dai consigli di classe, l’applicazione delle sanzioni contemplate nel regolamento d’istituto.


di Redazione | 02/03/2016

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia Thun Rossano bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it