We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Bidibibodibidù …e alla Città dei Ragazzi è una serata da fiaba


Che bella la Città dei Ragazzi vissuta di sera. C’è un’atmosfera del tutto particolare. Un gruppo di bambini anima il piazzale dei giochi, un giro in altalena e una corsa sul prato sono passaggi obbligati prima di recarsi nello scrigno giallo – la zona teatro - per vivere un “Mercoledì da fiaba”. E’ questo il titolo scelto per l’originale iniziativa sostenuta dall’Amministrazione comunale. Pazienti, i più piccoli, aspettano che la fatina Antonella – nulla da invidiare a quella delle fiabe – con tanto di bacchetta magica luminosa, dia voce alla famosa melodia “Salagadula…Magica Bula…Bidibibodibidù” e la serata può avere inizio. Protagonista è Grazia Fasanella. La sua per le favole è una vera e propria passione, Grazia è capace di trasformare in fiaba ogni evento della vita. Basta leggere “Le fiabe di Grace”, la sua prima uscita editoriale, per entrare nel mondo di Grazia, dei suoi affetti, delle sue amicizie, delle tante storie che hanno accompagnato il suo percorso di vita, trasformate abilmente in favole ricche di significato. Ieri sera l’autrice ha proposto al pubblico la lettura di brani dall’ultima sua ‘creatura’ di penna, “Alastò…storia di un cardellino”. Il racconto, inframmezzato dagli interventi musicali della fatina Antonella Zampetta accompagnata dalla chitarra di Cesare Tenuta, ha incantato adulti e bambini. È piaciuta a tutti la storia di questo cardellino, sfortunato già dal suo nascere – il suo nome è infatti l’abbreviazione di ‘ala storta’ - che incarna la tenacia di chi non rinuncia ad inseguire i suoi sogni. Alastò ne ha uno in particolare, incontrare il grande amore, e lo persegue fino in fondo. “La storia è segnata da tanti momenti negativi – commenta l’autrice in chiusura per non svelare il finale – ma ci insegna che credere nei propri sogni significa prima o poi realizzarli”. Come finirà allora la storia di Alastò? Lo scopriranno presto tutti i presenti che, prima di andar via, hanno ricevuto in dono la fiaba, quale gentile omaggio di alcuni sponsor privati. Da parte sua Grazia Fasanella ha ringraziato l’Amministrazione comunale per l’ospitalità ed, in particolare, l’assessore alle politiche educative Franco Napoli che ha curato l’iniziativa, considerandola un momento importante di valorizzazione della fiaba e della lettura, che avrà un seguito nel prossimo autunno direttamente nelle scuole.  

di Redazione | 24/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it