We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Coraggio di cambiare, domani meet di presentazione dei coordinamenti Sibaritide


Il Coraggio di Cambiare per una nuova politica territoriale nella Sibaritide. Sarà questo il tema della convention di presentazione dei coordinamenti civici dello Jonio cosentino del movimento politico-culturale nazionale che fa riferimento al Segretario questore della Regione Calabria, Giuseppe Graziano. Investire idee, valori ed entusiasmo nei territori per tramutarle in azione. È questo uno degli obiettivi chiari, ben esplicitato nel Manifesto ideologico, che mira a fare della partecipazione democratica dei cittadini alle istituzioni uno dei principi cardine per la crescita e lo sviluppo.   Il meet territoriale de Il Coraggio di Cambiare l’Italia, al quale sono stati invitati a partecipare associati e simpatizzanti dell’intero comprensorio della Sibaritide, si terrà domani, sabato 13 febbraio 2016, alle ore 17.30, presso la sala congressi dell’Hotel Roscianum in contrada Cutura a Rossano.   Al dibattito, moderato dal giornalista e socio fondatore Sergio Tursi Prato, interverranno i neo coordinatori civici di Rossano e Cariati, Vincenzo Scarcello e Andrea Critelli, che illustreranno l’attività avviata dai circoli sul territorio. Previsti, inoltre, i saluti del coordinatore provinciale Aldo Marino e dell’ex parlamentare Giuseppe Siciliani, socio fondatore che presenterà il Manifesto ideologico del movimento.   Concluderà i lavori il presidente nazionale de Il Coraggio di Cambiare l’Italia, il Segretario questore del Consiglio regionale Giuseppe Graziano (foto).  

di Redazione | 12/02/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it