We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Nasce il Comitato referendario calabrese per le riforme istituzionali


Nasce a Cosenza il primo Comitato referendario calabrese per le riforme istituzionali che il premier Renzi ha annunciato passeranno al vaglio dell’elettorato, molto probabilmente il prossimo ottobre. A darne notizia il consigliere regionale Mimmo Bevacqua (foto), promotore dell’iniziativa, il quale ha sottolineato “l’importanza di una riforma che abolisce il bicameralismo perfetto, a tutto vantaggio della celerità della funzione legislativa, riscrive la geografia dei poteriistituzionali, ridefinendo ruoli e competenze di Stato e Regioni, rafforza gli strumenti di democrazia diretta”. Decisamente numerose le adesioni al nascente Comitato referendario di Cosenza: giovani, docenti universitari, professionisti, imprenditori. “Un esordio altamente positivo – ha evidenziato Bevacqua – e un’adesione eterogenea proveniente dai  settori della società civile che non ha, in buona parte, la tessera di partito, ma esprime una  domanda di partecipazione e coinvolgimento nei processi di cambiamento che abbiamo il dovere di sostenere”.  “A ottobre – ha detto Bevacqua – saranno i cittadini a decidere se cambiare passo e sostenere ilnecessariorinnovamento con la costruzione di uno Stato più moderno ed efficiente o, invece, rimanere nella situazione attuale, con un sistema anacronistico, elefantiaco e imbrigliato nelle pastoie dei veti incrociati e dei conflitti di potere e competenza. Dalle adesioni al Comitato, già più di 50, possiamo ben dire che  Cosenza sta con le Riforme del premier Renzi” E   il prossimo 15 febbraio si terrà una conferenza stampa di presentazione del Comitato e del gruppo direttivo. 

di Redazione | 10/02/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it