We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lamezia Terme (Catanzaro) - Sarà istituita anche la Consulta dei sindaci del Pd


Dopo gli organismi collegiali dedicati alla sanità e alla legalità, il Partito democratico calabrese si prepara a varare la Consulta dei sindaci. E’ stato il segretario regionale democratico, on. Ernesto Magorno, a preannunciarne l’imminente costituzione in occasione dell’insediamento della Consulta della legalità, venerdì pomeriggio a Lamezia Terme, alla presenza tra gli altri del sottosegretario Marco Minniti e del responsabile nazionale Giustizia del Pd, Davide Ermini. “Le consulte sono il luogo in cui discutere in maniera collegiale delle questioni e delle problematiche vere, più sentite dalle nostre comunità – ha affermato il segretario regionale -. Il luogo deputato a strutturare una progettualità concreta a sostegno dell’operato amministrativo del presidente della Regione, Mario Oliverio. E se la lotta alla ‘ndrangheta è una grande battaglia di democrazia e di libertà, che riguarda prima di tutto la tutela dei diritti dei cittadini, non si può prescindere da un coinvolgimento diretto delle istituzioni che sono a più stretto contatto con i territori, vale a dire i Comuni e i sindaci che li rappresentano. I sindaci e gli amministratori non possono essere lasciati soli nell’azione quotidiana di contrasto ad ogni forma di legalità. Amministrazione e legalità vanno di pari passo”. Il coordinamento della Consulta dei sindaci sarà affidato al sindaco di Decollatura, Anna Maria Cardamone.

di Redazione | 08/02/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it