We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - La pasta al chitosano: una mano contro il colesterolo


di VALENTINA POMETTI -

Lo stress di tutti i giorni condiziona le nostre scelte alimentari: spesso chi ne soffre mangia in modo disordinato, vorace, salta i pasti, trova appagamento nel cibo spazzatura ed ha un irrefrenabile desiderio di dolci. Gli effetti si ripercuotono, inevitabilmente sul peso corporeo e sulla salute, determinando anche l’innalzamento di parametri ematochimici come il colesterolo. Il colesterolo, soprattutto quello esogeno ovvero alimentare, può essere tenuto sotto controllo tramite l’ausilio di una sostanza del tutto naturale ovvero il “Chitosano”. Il chitosano, viene estratto dalla chitina, sostanza ricavata dall’esoscheletro dei crostacei. Esso riduce l’assorbimento dei grassi ossidati assunti con l’alimentazione e pertanto aiuta a mantenere un adeguato livello di colesterolo nel sangue. A rendere ancor più semplice l’assimilazione di questa sostanza è la presenza in commercio della Pasta Dietetica arricchita al chitosano Dolce Vita. La pasta Dolce Vita, distribuita da Inuvance nelle farmacie d’Italia (fra cui a Rossano Calabro presso la Farmacia Noto, in Viale Sant'Angelo), aggiunge al piacere di un buon piatto di pasta, tipico della nostra tradizione mediterranea, il benessere di una sostanza del tutto naturale e con notevole effetto ipocolesterolemizzante. La Pasta Dolce Vita viene realizzata attraverso un normale processo di pastificazione miscelando la poliglucosamina alla semola di grano duro. La poliglucosamina è un principio attivo naturale, sviluppato e brevettato dalla Cor.Con.International, derivato da un chitosano selezionato proveniente dalle acque del Nord Atlantico e lavorato rapidamente senza essiccazione per sviluppare e potenziare le proprietà riducenti i lipidi. L’effetto ipocolesterolemizzante si ottiene con un’assunzione giornaliera di 3 gr di chitosano, corrispondenti a circa 100 gr di pasta, nell’ambito di uno stile di vita sano, associato ad una dieta ipocalorica e un’adeguata attività fisica. Le penne rigate, evoluzione dei maccheroni, sono una sorta di formato omnibus, appetitose come i garganelli, ma ancora più versatili. Semplici, ma tradizionali, gradevoli al gusto si prestano a numerosi condimenti, riuscendo ad essere protagoniste tanto di piatti essenziali quanto elaborati. La particolarità delle penne rigate Dolce Vita è la loro tessitura, che le rende compatte e capaci di tenere la cottura e di trattenere i condimenti. Al fine di preservarne le caratteristiche nutrizionali e aumentarne la digeribilità, si consiglia una cottura al dente, ovvero 10-12 min. L’utilizzo di questa pasta è sconsigliato nelle donne in gravidanza e/o allattamento e nei bambini sotto i 14 anni. La pasta Dolce Vita ha tutta la bontà della pasta tradizionale addizionata all’effetto benefico del chitosano. Mangiare sano con gusto! (In questo articolo sono presenti messaggi promozionali)


di Valentina Pometti | 03/02/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it