We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Fusione, uffici baricentrici e apertura territoriale


 Il ripensamento della qualità della presenza sul territorio di importanti presidi amministrativi e uffici pubblici, direttamente collegati, per i servizi erogati, con le attività economiche e con il loro sviluppo, come l’Agenzia delle Entrate, l’Inps, Uffici Giudiziari, nuovo Municipio, che dovranno essere ubicati in aree baricentriche. – La Città di Corigliano Calabro guarda con estremo interesse e favorevolmente  alla estensione dell’area cittadina unica ai comuni limitrofi e viciniori posti a Nord del Fiume Crati (ad esempio Cassano allo Jonio) e a Sud del Trionto (ad esempio Crosia) depositari di bellezze naturali, storia, cultura e tradizioni di indicibile valore e pregio, in prospettiva di un sempre maggiore potere contrattuale.   Sono, queste, le due integrazioni inserite nell’atto di impulso per la fusione delle Città di Corigliano e Rossano, emerse e condivise a maggioranza nell’ultima conferenza dei capigruppo consiliari, svoltasi lo scorso 19 gennaio.   A darne notizia è il Presidente del Consiglio Comunale Pasquale MAGNO, ribadendo che il restante corpo della delibera, già approvato dal Consiglio comunale di Rossano ed all’ordine del giorno della prossima assise civica fissata per VENERDÌ 29 GENNAIO, rimane immutata nei contenuti. 

di Redazione | 25/01/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it