We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pietrapaola (Cosenza) - Il segretario Dem Arcangelo: Strada per centro storico abbandonata


<<Ormai da tempo la strada provinciale che collega la Marina al centro storico di Pietrapaola fa parlare di sé. Una storia tutta all’italiana quella che riguarda il tratto stradale provinciale nella località Pontì. Una strada franata, causa le intemperie e i normali assestamenti del terreno, abbandonata per anni, quasi come se i cittadini residenti nel centro storico non avessero diritto a una adeguata viabilità per raggiungere le loro abitazioni>>. E’ quanto sottolinea il segretario Dem Giuseppe Arcangelo (foto). Attraverso un’apposita nota stampa mette in risalto che si tratta di <<un ennesimo disagio che per molto tempo non è stato considerato dagli organi competenti>>. Arcangelo, inoltre, sottolinea che sono stati diversi i tentativi da parte dell’Amministrazione comunale di riparare il suddetto piano strada e <<diversi i solleciti agli organi competenti, fino a quando dopo mesi e mesi la Provincia ha deciso di finanziare i lavori di riparazione>>. Arcangelo  spiega che nonostante i lavori effettuati, dopo le prime piogge, sono ricominciati i disagi. <<Il manto stradale nuovamente impraticabile, buche e fango>>. Considerate le difficoltà oggettive i giovani democratici di Pietrapaola hanno deciso di chiedere alla Provincia un intervento definitivo. <<Insostenibile situazione>>, scrive Arcangelo, <<è giunta l’ora di sistemare definitivamente la strada. I cittadini del centro storico non sono e non devono assolutamente essere trattati come cittadini di serie B. La Provincia deve subito intervenire>>. Lo stesso Giuseppe Arcangelo spiega che si tratta di <<una penosa situazione che non trova soluzioni ormai da tempo. Non rimane che entrare in gioco a gambe tese e sistemare il tutto in maniera ottimale>>. E ancora. <<Chiederemo un incontro al Presidente della Provincia. E’ nostro dovere sposare le cause della nostra comunità e spendere le nostre energie cercando di risolverle>>. Il segretario Dem ha concluso auspicando che gli organi competenti si adoperino e sorveglino affinché si giunga presto a una concreta e definitiva soluzione del problema.

di Redazione | 25/01/2016

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it