We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crotone (Crotone) - Inizio d’anno con il botto: approvati 14 progetti di riqualificazione per un importo di 5 milioni di euro


Quattordici interventi di riqualificazione per un importo di circa 5.000.000 di euro. Una chiusura d’anno con il botto quella dell’amministrazione Vallone finalizzata a mettere in campo per il 2016 progetti destinati a migliorare la vivibilità di numerosi quartieri della città. Nella seduta del 31 dicembre sono stati infatti approvati dalla Giunta Comunale progetti che riguardano sia la sistemazione idrogeologica e i sottoservizi di quartieri della città sia la riqualificazione di strade ed aree pubbliche. Si conferma ancora una volta la scelta politico amministrativa della Giunta e del sindaco Peppino Vallone in particolare di privilegiare innanzitutto la vivibilità e la sicurezza dei quartieri con opere che non richiederanno taglio di nastro né resteranno visibili ad occhio nudo ma che tuttavia saranno funzionali alla tranquillità e la sicurezza  dei residenti. Un lavoro di squadra che ha portato a prevedere una serie di interventi fondamentali per la vivibilità cittadina. Nell’ambito della ampia programmazione approvata uno spazio importante è riservato oltre alla sicurezza anche alla riqualificazione delle aree pubbliche e delle strade. Abbiamo approvato tutti i progetti preliminari e, tra l’altro, siamo pronti ad operare su aree sia del centro che delle periferie” dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Devona che ha impresso una accelerazione a molti percorsi progettuali che vedranno piena concretezza nel 2016 con l’apertura di numerosi cantieri in varie zone della città. Nel dettaglio sono previsti: Il progetto di sistemazione idrogeologica in via Unione Europea nel quartiere Tufolo per un importo di 100.000 € L’attività di riqualificazione in Discesa Conigliera e Discesa San Leonardo per un importo di €.876.000 Con questo progetto tra l’altro viene completata la pavimentazione della zona del Centro Storico dove l’amministrazione Vallone ha già effettuato una ampia opera di riqualificazione. Un altro progetto riguarda i lavori di riqualificazione nel Quartiere Papanice dove saranno investiti €. 70’000,00 per la pavimentazione stradale e la sistemazione della rete dei sottoservizi. Attenzione anche alla manutenzione straordinaria dei canali di scolo secondaria. Con un investimento di €. 200.000 si prevede la realizzazione di un bacino di laminazione di acque meteoriche in località San Giorgio, in particolare in via Esaro, Via Cosenza, Via Meucci e zona SS 106. Inoltre sono previste la profilatura dei fossi di scolo di competenza comunale sia nelle zone a nord della città ed in quelle a sud, nei quartieri di Farina, Poggio Pudano, Capo Colonna, dove sono previsti interventi di regimentazione delle acque meteoriche. Ancora lavori di ripristino delle zone in frana dell’abitato di Papanice. E’ stato approvato dalla Giunta Vallone il primo stralcio per un importo di € 300.000. L’intervento prevede una prima sistemazione idrogeologica di tutte le cinque le zona a rischio frana del quartiere Papanice 540'000 € sono previsti per la manutenzione straordinaria della viabilità principale della città e della viabilità nei quartieri. I lavori consistono nella fresatura di parti di sedi stradali, la risagomatura e bitumazione delle stesse, nonché la messa in quota dei chiusini. Interventi di manutenzione straordinaria poi sono previsti su edifici pubblici. 182.000 € infatti sono  finalizzati alla messa in sicurezza e alla agibilità di fabbricati di proprietà comunale. 140.000 €  sono stati impegnati per la sistemazione idrogeologica di Via Inghilterra dove verrà realizzato un canale in cemento armato che permetterà alle acque meteoriche di defluire. Attività di riqualificazione anche in piazzale Stazione. €. 200.000 sono finalizzati alla  sistemazione dell’area antistante la Stazione. 150.000 € sono destinati alla riqualificazione dei quartieri di Papanice ed Apriglianello per il completamento della pista ciclabile fino ad arrivare alla nuova scuola in viale Calabria, la realizzazione di aree a verde pubblico in entrambi i quartieri e la bitumazione delle strade del quartiere Apriglianello. €. 500'000,00 sono stati destinati per la sistemazione degli spazi nel centro cittadino adiacenti al nuovo Teatro Comunale, nella fattispecie per la piazza su via Poggioreale, intorno via Daniele, sul giardino in via Paternostro e via Scalfaro Un’altra opera molto attesa dai crotonesi è la riqualificazione dell’area dell’ex piscina Coni, sul lungomare cittadino. 200.000 € sono stati previsti per la messa in sicurezza dell’ex impianto natatorio fatiscente. Il primo stralcio prevede la bonifica e la demolizione delle parti edilizie. Successivamente è previsto un  concorso di idee per la futura destinazione dell’area.

di Redazione | 03/01/2016

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it