We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pentone (Catanzaro) - Tenuto un convegno sui Psr, organizzato dal gruppo di minoranza 'Rinascita per Pentone'


Una sala consiliare particolarmente gremita ha ospitato nei giorni scorsi l’importante convegno, organizzato dal gruppo di minoranza di Rinascita per Pentone, sui Psr 2014/2020. Il tema, scelto per dare le necessarie informazioni sui piani di sviluppo rurale, ha chiamato a raccolta tanta  gente nonché tanti amministratori, non solo dai paesi limitrofi, ma anche da centri più lontani che riconoscono a questi fondi una rilevanza strategica nelle strategie di sviluppo locale. Ad introdurre la serata, Vincenzo Marino, capogruppo di Rinascita, che partendo dai dati relativi alla disoccupazione, al tasso di spopolamento e alla percentuale di spesa dei vecchi PSR ha evidenziato la necessità di intercettare quest’ennesima occasione e in tal senso, con molta praticità, ha promosso l’istituzione di un tavolo tecnico così da guidare e orientare tra le varie misure coloro che dimostreranno il loro interesse. A moderare invece interventi e quesiti, Michele Gigliotti, del circolo PD di Simeri Crichi, che ha messo in evidenza l’altissima percentuale di spesa dei vecchi PSR con l’auspicio che le nuove annualità siano ancor di più comprese nella loro essenza strategica. Il compito invece di informare tecnicamente è spettato a Costantino Trarii che ha focalizzato l’attenzione su quelle misure più funzionali alle peculiarità di questo territorio considerato con problemi di sviluppo. A rappresentare invece le amministrazioni locali con il loro carico di responsabilità, Sebastiano Tarantino, sindaco di Taverna, che da esperto prima e da amministratore poi ha dato il senso dei programmi di sviluppo rurale per le aree interne ed in particolare per le zone di montagne. Presente inoltre, Vincenzo Antonio Ciconte, che ha ribadito gli sforzi del  nuovo governo regionale nello spendere i fondi europei per dare slancio ad una regione che necessita di occasioni; le conclusioni sono state affidate quindi a Nicodemo Oliverio che da membro della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati ha inteso segnalare il ruolo dell’agricoltura nell’economia italiana, unico settore che nonostante la crisi non ha conosciuto la debacle di altri comparti. Oliverio attraverso delle immagini significative ha dimostrato tuttavia come ancora tanto si deve fare tanto per dare dignità ad un  settore che oggi può essere considerato a tutti gli effetti una locomotiva economica, sociale, occupazionale, ambientale, ma anche culturale.

di Redazione | 01/01/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it