We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Le tante idee dell’Officina Jonio Italia per i giovani rossanesi


“Politiche giovanili, le nostre idee per il futuro”. Questo il titolo che il laboratorio politico culturale Officina Jonio Italia, promosso da Fratelli D’Italia-Alleanza nazionale, ha voluto dare all’incontro programmatico, tenutosi nei giorni scorsi, teso a migliorare la qualità della vita dei giovani, attraverso progetti, idee, proposte. In una gremita sala dell’ex delegazione municipale, allo scalo, Domenico Salatino, Giovanni Vergadoro e Cosimo Martucci hanno illustrato il progetto “Spazio giovani”, attraverso il quale Officina Jonio Italia e FdI-An intendono offrire soluzioni utili a colmare il “gap lavoro”. Nel concreto Salatino, Vergadoro e Martucci hanno spiegato l’utilità e gli scopi di uno sportello informativo e piattaforma web, che aprirà battenti a breve e che offrirà tutta una serie di informazioni utili a tutti quei giovani che non riescono ad imboccare un percorso lavorativo. Lo “sportello” offrirà la possibilità di visionare le posizioni lavorative aperte sul territorio, formazione e informazione per tutti quei giovani  che vogliono esplorare il mondo dell’imprenditoria, attraverso l’avvio dell’impresa grazie ai bandi, finanziamenti e agevolazioni comunitarie, regionali, ecc. L’incontro è servito anche per analizzare l’universo giovani, spesso pesantemente gravato dalla mancanza di lavoro, da una migrazione forzata. L’idea sviluppata dai giovani di Fratelli d’Italia–Alleanza Nazionale è stata soprattutto propositiva. Citato, ad esempio, il progetto “Centro commerciale all’aperto” utile fonte di lavoro ed in prospettiva anche turistico-attrattiva. Fra le politiche giovanili non sono mancati gli scambi culturali, un gemellaggio fra Rossano e Matera, prossima capitale della cultura 2019, la Scuola sul Codex Purpureus Rossanensis, una biblioteca multimediale all’interno di quella civica e, non per ultimo, la possibilità di potenziamento delle strutture sportive, sempre troppo poche e carenti, in città. “Il posto fisso – hanno spiegato Vergadoro, Salatino e Martucci – è ormai anacronistico, ecco perché noi giovani dobbiamo entrare nell’ordine delle idee che bisogna rimboccarsi le maniche e creare, noi stessi, il futuro”. Tangibile, in sala, l’atmosfera, una grande voglia di cambiamento, spesso invocata dai tanti interventi registrati e ben registrati anche dal candidato a sindaco Ernesto Rapani, sensibile non solo alle tematiche giovanili, ma anche alle possibilità di tradurle in idee e progetti utili al bene comune. “E’ certamente grande la soddisfazione per il lavoro svolto dal gruppo dei giovani – ha commentato infine Rapani – al quale va il ringraziamento più sentito perché il loro progetto verrà inserito nel programma elettorale di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale. Gli altri dicono che i giovani stanno con me, io invece sto con i giovani”.

di Redazione | 01/01/2016

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it