We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Reggio Di Calabria (Reggio Calabria) - Il 3 gennaio l’evento socio culturale “Istantanee osservazioni, conversando con le immagini: tra borghi abbandonati e migrazioni”


Borghi abbandonati e migrazioni, questi i temi della conversazione organizzata da Terrearse e Fedora che inaugurano il primo evento che vede le due associazione unite in gemellaggio. Accompagnati da un bicchiere di vino, il prossimo 3 gennaio alle ore 17, in Via XXV agosto, 42 (nei pressi di piazza Carmine) di Reggio Calabria, verrà percorsa la mostra fotografica di Nadia Lucisano che racconta un viaggio fra i luoghi di una Calabria dimenticata e silenziosa. Gli scatti saranno lo spunto per un confronto aperto guidato da Denise Celentano, su esperienze di partenze ed esperienze di ritorni, vissute nell’indifferenza di una comunità tacita e lontana, e la ricerca di un nuovo senso delle cose che renda la permanenza possibile. A sostegno della conversazione la presenza di Nicola Casile, guida ufficiale del Parco nazionale d’Aspromonte, che condurrà i partecipanti sulle tracce di luoghi dismessi lungo il Sentiero del Brigante. Alcune opere dello scultore Luigi Scopelliti diventeranno “angoli di memoria” e accompagneranno l’esposizione fotografica.

di Redazione | 29/12/2015

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it