We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Lunghi appalusi per il coro gospel che ha festeggiato 10 anni


Lunghi applausi per il ritorno sul palco del Teatro A. Rendano, del coro Amazing Grace Gospel choice”.   Un appuntamento tutto natalizio per la “Stagione Teatrale 201/2016”. Evento patrocinato dall’amministrazione comunale di Cosenza e organizzato da un gruppo di operatori del mondo dello spettacolo locale: Enzo Noce, Giuseppe Citrigno e Gianluigi Fabiano. Sul palco del Teatro A. Rendano 12 appuntamenti all’insegna del divertimento e del puro spettacolo. Prosa, commedie e tanta musica questi gli ingredienti del cartellone ideato da “L’AltroTeatro”. Un coro composto da 35 elementi provenienti da diversi Paesi del Mondo, affiancati da vari musicisti e che porta in scena un repertorio di Gospel moderno e riletture della tradizione Afro-Americana. A capitanare “Amazing Grace Gospel Choir”  l'energico e talentuoso Timothy Martin, tenore e performer afro-americano, noto sulla scena nazionale ed internazionale, con una pluriennale esperienza nell'insegnamento del canto e da sempre attento alla diffusione e valorizzazione della tradizione gospel. Un'eccezionale performance, sul palco del Rendano, pura energia che ha celebrato la  pace e l'amore. L'Amazing Grace Gospel Choir, costituitosi a Roma con la collaborazione dell'American University of Rome, canta la grazia concessa da Dio agli uomini liberi. In scaletta, i più celebri brani tratti dal  repertorio gospel: “Jesus is rock”, “Osanna”, “Order by steps in your world”; “Joy to the World”, ”The colors of God” e la rilettura in chiave gospel del brano cult degli U2 “I Still Haven't Found What I'm Looking For".  Un concerto per diffondere “la buona novella” in tutto il mondo, attraverso la gioia del canto. Accompagnata da un band, la formazione ha da subito azzerato la distanza tra palco e pubblico incitando i presenti a tenere il tempo battendo le mani.  Voci potenti, ispirate, che da anni animano le funzioni religiose, capaci di alternare momenti allegri e festosi ad altri più intimi e raccolti. Come il commovente Padre Nostro in lingua Suaili  dove il pensiero al divino, a quel Jesus tanto invocato in molte canzoni, si esprime con tutto il corpo: nella mani protese, nei movimenti e negli occhi rivolti verso il cielo. Il gospel dell’ Amazing Grace Gospel Choir” è dunque un ringraziamento gioioso a quel Dio che infonde, protegge, intercede. E’ preghiera, celebrazione e invocazione. E’ il canto dell’anima. Un’energia travolgente, messaggi universali di pace e amore per la vita. Una gioia da condividere: è questo lo spirito della musica gospel. Un concerto che  ha celebrato i10 anni di vita di uno dei cori gospel più famosi d'Italia. Prossimo appuntamento in cartellone: Sabato 9 gennaio e domenica 10 gennaio con “Penso che un sogno- Omaggio a Domenico Modugno” scritto e interpretato Beppe Fiorello. Un omaggio a Domenico Modugno quello che Giuseppe Fiorello porta in scena nei teatri italiani. Nello spettacolo, coporodotto da Nuovo Teatro e Ibla Film e scritto dall'attore insieme a Vittorio Moroni, Fiorello fa rivivere la storia del padre della canzone italiana. "Modugno per me non è stato solo una storia da raccontare o un personaggio da interpretare, ma la possibilità di ritrovare un tempo lontano rimasto sempre dentro di me", racconta l'artista.

di Redazione | 29/12/2015

Pubblicità

Affittasi magazzino (banner 300x170) cinema teatro sanmarco rossano bcc mediocrati x50 studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2017 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it