We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Il concerto Scanti di Natale inaugura la stagione 'More' il 26 dicembre


Le serate firmate "More" al teatro di via Oberdan tornano in veste nuova: la stagione del Progetto More, diretta e organizzata da Scena Verticale con il sostegno della Regione Calabria, del MiCBAT e del Comune di Cosenza, quest'anno sarà dedicata ad artisti emergenti e under 35. Il cartellone 2015-2016 ha però un prologo nella sezione More Christmas, che il 26 dicembre (ore 21) al teatro Morelli,  presenta   Scanti di Natale, l'esilarante concerto di Dario De Luca e della Omissis Mini Orchestra. Una passeggiata di musica e parole diretta dallo stesso Dario De Luca, in scena con i coristi Aquila Abbate, Alessandra Chiarello, Cecilia Foti, Federica Perre, Mattia Tenuta e la Omissis Mini Orchestra composta da Paolo Chiaia, Gianfranco De Franco, Giuseppe Oliveto, Emanuele Gallo, Francesco Montebello. Un brillante e ironico concerto che passa in rassegna alcuni dei grandi classici della tradizione natalizia di tutti i tempi: da White Christmas a Jingle Bell Rock; dalla magia di Silent Night alla versione italiana della bellissima More Than Words. La trascinante energia della Omissis Mini Orchestra, le incantevoli voci soul dei cinque coristi e l’ironia dell’attore Dario De Luca rivisitano con brio canzoni che scaldano il cuore e mettono allegria, costruendo un percorso musicale dove non mancheranno sorprese ardite e sconcertanti.

di Redazione | 26/12/2015

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it