We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Reggio Di Calabria (Reggio Calabria) - Il nuovo treno sulla ferrovia jonica


<<L'Associazione "Basta vittime sulla Strada statale 106" ha assistito alla prima corsa prova del nuovo treno ATR 220 destinato al servizio regionale sulla ferrovia Jonica. Quello che è accaduto oggi "ha lasciato incredule centinaia di cittadini" che hanno finalmente visto un treno di ultima generazione solcare i binari da Reggio Calabria a Catanzaro Lido>>. E’ quanto evidenzia il sodalizio  "Basta vittime sulla Strada statale 106" guidato da Fabio Pugliese che <<saluta con soddisfazione e con gioia incontenibile la prima corsa dei nuovi treni ATR 220 sulla linea ferrata della costa jonica calabrese>>. Al contempo l’associazione che ha sede  a Calopezzati esprime i  propri complimenti nei confronti <<dell'Associazione Ferrovie in Calabria per questa straordinaria battaglia vinta che loro hanno voluto dedicare al nostro "compianto attivista badolatese Franco Nisticò, il capostipite della difesa della linea ferroviaria Jonica e della Ss 106: una grande persona, per noi una guida, che ha dedicato tantissimi anni al perseguimento di quell'obiettivo...che oggi si è in parte realizzato">>. Pugliese auspica che questa <<sia la prima di una lunga serie di grandi iniziative che possano riuscire a riportare una delle aree più emarginate e povere d'Europa ai fasti antichi dell'era pitagorica quando questi luoghi furono la culla della civiltà europea>>.

di Redazione | 22/12/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it