We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Confcommercio Cosenza promuove l’arte. I quadri del Maestro Azzinari nelle vetrine del centro città


Si è svolta ieri, presso la sede provinciale di Confcommercio Cosenza, la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “L’arte di Azzinari in vetrina”. Un evento unico nel suo genere, accolto con significativo entusiasmo già nella prima fase organizzativa e destinato ad ottenere ulteriori e generalizzati consensi. Si tratta di una mostra dinamica ed innovativa che porterà oltre 100 opere su tela del maestro Franco Azzinari nei negozi del centro di Cosenza. La manifestazione, nata da un’idea di Francesca Mirabelli Giordano e organizzata da Confcommercio con il patrocinio dalla Camera di Commercio di Cosenza, del Comuni di Cosenza ed Altomonte e della Provincia di Cosenza, interesserà le attività commerciali dall’1 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016. In tale periodo sarà possibile ammirare un’ampia esposizione dei dipinti del maestro Azzinari, artista calabrese di fama internazionale che non ha mai reciso i contatti con le proprie origini e le proprie radici culturali. Gli stessi saranno collocati presso i negozi aderenti al progetto, aprendo l’esperienza culturale ad una vasta e comoda fruibilità. “Quando qualche anno fa abbiamo costituito l’Associazione di Via Corso Mazzini nessuno ci credeva eppure sono stati raggiunti risultati impensabili. Oggi siamo qui con il maestro Azzinari a proporre un modo nuovo e significativo di avvicinare l’arte al grande pubblico, un’esposizione fuori dai “soliti schemi”. Vogliamo realizzare ciò che fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile: portare l’arte nei negozi e puntare i riflettori sulle nostre imprese, attirando l’attenzione e l’interesse di media e consumatori. Il connubio arte-commercio può rappresentare senza dubbio un’importante chance di diversificazione, capace di potenziare ed arricchire il potere attrattivo delle attività commerciali cittadine”, ha dichiarato il Presidente di Confcommercio Cosenza, Klaus Algieri, particolarmente soddisfatto per l’ampia adesione alla manifestazione. Sulla stessa linea d’onda, le parole del Maestro Azzinari, che hanno descritto il lungo e travagliato percorso artistico affrontato: “Sin da subito ho preso a cuore l’iniziativa che ha l’indubbio merito di riportarmi nella mia terra d’origine, tra la mia gente. Ho trascorso buona parte della vita in giro per il mondo, da migrante, ritraendo gente e paesaggi stranieri. Ma il richiamo delle bellezze calabresi non è mai scemato. Ho continuato ad immortalarlo nelle mie tele, che ritraggono squarci assolati del Pollino, paesaggi costieri, campi di grano e prati di ginestre. I dipinti che intendo consegnare ai negozi sono tutti rappresentazione di località calabresi e credo sia di notevole impatto comunicativo portare un po’ di bellezza in questa innovativa città d’arte.” La fortunata iniziativa prende vita dalla lungimirante intuizione di Francesca Mirarabelli Giordano, esperta d’arte che, fortemente convinta del pragmatico e suggestivo potere della cultura sulla società contemporanea, dichiara: “L’idea di organizzare una mostra “sui generis” è nata quasi per gioco, radicandosi poi prepotentemente tra i miei progetti. L’enorme successo riscosso già nella fase iniziale, sia tra i negozianti che tra le istituzioni, in primis Confcommercio Cosenza che ne ha curato la realizzazione, mi riempie di soddisfazione. É bello vedere le opere d’arte in luoghi, luci e prospettive diverse. È bello portare i prati, i fiori ed il sole calabresi impressi nelle tele, all’interno dei negozi del centro. In tal modo l’arte diventa davvero fruibile a tutti.” Anche il Direttore di Confcommercio Cosenza, Maria Cocciolo, ha espresso orgoglio per la riuscita della manifestazione: “Guardare all’arte in modo non convenzionale significa un po’ sovvertire le regole del gioco, pensare in modo diverso. Innovazione, modernità, progresso sono le parole d’ordine che guidano il lavoro dei nostri imprenditori. Crediamo che la cultura ed il commercio, al di là delle apparenze, possano proficuamente avvantaggiarsi vicendevolmente, arricchendo di significato le passeggiate quotidiane dei cosentini”. Non a caso si è scelto di organizzare l’evento lungo le vie del centro, ed in particolare su Corso Mazzini. Nessun altro luogo appare più naturalmente vocato all’arte del salotto buono di Cosenza, già MAB per le sue pregiatissime statue, stabilmente esposte al godimento collettivo. L’iniziativa, pertanto, completerà un percorso e, proprio attraverso il nuovo modus espositivo, raggiungerà vertici comunicativi probabilmente unici nel genere. Un evento che si spera di ripetere tutti gli anni, con artisti, anche non italiani, di analogo spessore e notorietà. All’inaugurazione, che si terrà l’1 dicembre, prenderanno naturalmente parte il maestro Azzinari, l’ideatrice dell’iniziativa Francesca Mirabelli Giordano, il Presidente di Confcommercio Cosenza Klaus Algieri e il Direttore di Confcommercio Cosenza Maria Cocciolo. Saranno inoltre presenti i rappresentanti dell’amministrazione comunale provinciale e regionale, nonché i rappresentanti delle diverse associazioni culturali ed artistiche.

di Redazione | 28/11/2015

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it