We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Coldiretti: L’olearia Geraci di Corigliano premiata al Concorso Oscar Green 2010


Grande soddisfazione ha espresso Salvatore Loffreda, direttore provinciale di Coldiretti Cosenza, per l’affermazione dell’Olearia Geraci s.r.l. di Corigliano Calabro che si è qualificata al secondo posto al concorso nazionale Oscar Green 2010, per la categoria “Sostieni il Clima”, promosso dalla Confederazione Nazionale Coldiretti e dal Movimento Giovani Impresa. L’Oscar Green, alla sua quarta edizione, - riferisce testualmente una nota di Coldiretti Cosenza - ha riscosso un gran successo tra le imprese italiane. Oltre 800 i partecipanti selezionati da una Giuria composta, tra l’altro, da esperti del settore e da Università Bocconi di Milano. La premiazione del Concorso’”Oscar Green 2010”, con l’ Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si è svolta giovedì scorso nella prestigiosa sede del Centro Congressi Rospigliosi di Roma alla presenza del direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, del presidente della Coldiretti Sergio Marini, dal delegato nazionale Giovani Imprese della Coldiretti Vittorio Sangiorgio, di Enrico Letta vicesegretario del Partito Democratico e del Ministro delle Politiche Agricole Giancarlo Galan che hanno premiato le idee piu’ innovative della creatività del Made in Italy delle giovani imprese che erano esposte nel Salone della creatività Made in Italy a tavola. Diciotto sono state le imprese provenienti dalle diverse regioni italiane che sono state selezionate alla fase conclusiva con le loro piu’ curiose “invenzioni” e che si sono sfidate in sei diverse categorie: dal falconiere chiamato a garantire la sicurezza degli aeroporti all’affinatrice di formaggi al consulente a domicilio per la “coltivazione” dei tartufi, ma c’è anche chi offre la colonia estiva in fattoria e chi ha inventato il primo hamburger di pesce, chi la salsiccia di capra anche per le comunità che non mangiano carne di maiale, chi la pasta a chilometri zero e chi lo yogurt di bufala, sono questi alcuni dei nuovi mestieri e prodotti della creatività Made in Italy che è stato possibile conoscere. L’Olearia Geraci Srl si è classificatasi al secondo posto nella categoria Sostieni il Clima ed il premio è stato consegnato dal Ministro delle Politiche Agricole Giancarlo Galan al dott. Giuseppe Geraci, accompagnato per l’occasione dalla gentile consorte dott.ssa Lucia Castiglione. L’Azienda Geraci – ha dichiarato il dott. Giuseppe Geraci – da decenni opera nel settore olivicolo e si è distinta nel corso degli anni, non solo per la sua capacita di trasformazione dell'olio puntando al 100% calabrese, ma è stata anche capace di comprendere l'importanza che le aziende agricole hanno nelle strategie di adattamento e mitigazione climatica, rendendo produttivo il rispetto dell'ambiente in una visione nuova e coraggiosa dell'impresa, attraverso un processo che, in un ottica multifunzionale, può tradurre l'allarme clima in un'opportunità di sviluppo di nuovi strumenti di competitività. Abbiamo partecipato con entusiasmo al concorso Oscar Green con un idea progettuale di ricerca capace di trasformare gli scarti della lavorazione delle olive in risorsa, con benefici alla società e all'ambiente, oltre che all'impresa stessa. La produzione di nocciolo purissimo di sansa, confezionato in sacchetti per uso domestico, è sicuramente un prodotto innovativo.

di Redazione | 19/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it