We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Girifalco (Catanzaro) - L’edificio della scuola media interessato da interventi di riqualificazione


Scuola media in via De Amicis a Girifalco: conclusi gli interventi relativi all’iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo economico denominato “Avviso pubblico C.S.E 2015 – Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica – Avviso relativo alla concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi per l’efficientamento energetico e/o produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici di amministrazioni comunali delle regioni Convergenza, attraverso l’acquisto e l’approvvigionamento dei relativi beni e servizi con le procedure telematiche del mercato elettronico della pubblica amministrazione”. In particolare gli interventi realizzati hanno riguardato l’installazione di un impianto fotovoltaico, di un impianto a pompe di calore e la sostituzione dei corpi illuminanti (relamping) nell’edificio adibito a Scuola Media in via de Amicis a Girifalco. I corpi illuminanti sono 125; i condizionatori, invece, collocati all’interno dell’edificio sono 25. L’impianto solare installato ha una potenza nominale pari a 20 KW.   Gli interventi, realizzati in tempi brevi, consentiranno di risanare il patrimonio presente costituendo una mossa strategica per ridurre la forte dipendenze energetica.   Soddisfatto per la conclusione degli interventi si è detto il sindaco Pietrantonio Cristofaro: “L'obiettivo raggiunto è ancora più importante se si considera che si tratta di un intervento di edilizia scolastica e, quindi, di un intervento riguardante il luogo di formazione delle generazioni future”. Il sindaco ha, quindi, voluto ringraziare il consigliere comunale con delega alla Pianificazione Urbanistica, Elisabetta Ferraina, particolarmente sensibile alle tematiche ambientali dell’ecosostenibilità.   Non è tutto. L’attenzione per le strutture scolastiche continuerà ad essere massima anche in futuro. Tant’è che il Comune ha, già, aderito all’avviso pubblico per il finanziamento in favore di enti locali per indagini diagnostiche dei solai degli edifici scolastici pubblici. Al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici, in esecuzione del decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca del 7 agosto 2015, prot. n. 594 e del decreto del Direttore Generale 15 Ottobre 2015, prot. n.38., il Ministero ha indetto questa procedura nazionale.  I contributi stanziati dovranno essere utilizzati dagli enti locali proprietari degli edifici scolastici al sol fine di finanziare indagini diagnostiche relative a elementi strutturali e non strutturali di solai e controsoffitti con riferimento a immobili pubblici adibiti a uso scolastico. Le strutture di Girifalco interessate dall’eventuale intervento potrebbero essere la scuola Media in via de Amicis, la scuola dell’infanzia in località Bufalello,  la scuola elementare plesso Bova e la scuola dell’Infanzia in via dei Cipressi.    

di Redazione | 25/11/2015

Pubblicità

Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170) vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 bcc mediocrati x50 IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it