We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - La nonna di don Giuseppe Ruffo ha compiuto 101 anni. Crosia e Corigliano uniti dalla centenaria Elena Sculco


 Trasferta coriglianese per vari rappresentanti istituzionali di Crosia e diversi operatori pastorali della parrocchia “San Giovanni Battista” di Mirto. La signora Elena Sculco in Ruffo di Corigliano Calabro,ha raggiunto il traguardo di 101 anni. Si tratta della nonna del parroco crosimirtese don Giuseppe Ruffo. L’anziana donna attualmente è ospite presso la Casa Protetta S. Pio e Madonna dell’Immacolata, di Corigliano, In occasione dell’importante compleanno, presso la struttura guidata dal dottor Giuseppe Chiaradia, ha avuto luogo una gioiosa cerimonia religiosa con la celebrazione della Santa Messa di ringraziamento al Signore per il dono di questa donna-madre e nonna, presieduta, appunto da  don Giuseppe Ruffo e concelebrata da don Vincenzo Ferraro. Numerosi gli ospiti presenti. Oltre ai figli, nuore, nipoti, parenti e  amici della festeggiata, vi hanno preso parte attiva i membri del Consiglio e gli operatori pastorali della suddetta parrocchia di Mirto. Presente in veste ufficiale, con tanto di Fascia Tricolore, il Sindaco di Crosia, Antonio Russo. In rappresentanza del mondo della scuola ha partecipato la dirigente dell’Istituto comprensivo Crosia Mirto, Rachele Donnici, mentre da Corigliano sono intervenuto il Presidente del Consiglio comunale, Pasquale Magno, i volontari, i collaboratori e gli ospiti della Casa Protetta. Tra i tanti bei pensieri espressi c’è stato anche quello del Santo Padre Papa Francesco che le ha impartito la sua Santa Benedizione con l’augurio di continuare a  vivere una vita serena secondo la volontà di Dio. Dagli interventi che si sono susseguiti è emersa la bella figura di una donna che in questi 101 anni ha visto e vissuto le due grandi guerre mondiali: la prima da bimba, la seconda da adulta ma, nonostante i pericoli e le difficoltà ha vissuto la vita con serenità senza mai farsi abbattere dalle avversità. La sua fede, che continua a professare ancora oggi, e il suo coraggio le hanno dato la forza per crescere una famiglia bella, sana e onesta.     La nonna, con la sua grande famiglia, ha improntato la sua vita sempre nell’umiltà e nel rispetto degli altri portando a compimento la sua missione di madre e di nonna amorevole. 

di Redazione | 17/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it