We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Incontri tra sindaci per avviare l’associazione territoriale Valle del Trionto


Associazione Temporanea di Scopo “La Via dell’olio della Valle del Trionto”. Dopo il successo del progetto che ha visto i nove comuni uniti per Expo Milano 2015, ora si pensa a creare un’Associazione permanente per portare avanti, insieme e con una voce sola, le istanze di un territorio vasto e frammentato. Che non può più permettere che vengano sottratti e soppressi servizi da un Governo sordo alle problematiche del Mezzogiorno in generale e ancora di più della Calabria e della Sibaritide in particolare, scippata e depredata, negli ultimi anni, anche dei diritti fondamentali. Dalla Sanità, alla mobilità per finire alla Giustizia.   Su queste premesse, il Sindaco Antonio Russo, Presidente dell’Ats, insieme ai colleghi dei Comuni afferenti all’area della Valle del Trionto, (Rossano, Calopezzati, Pietrapaola, Cropalati, Paludi, Caloveto, Bocchigliero e Longobucco) ha avviato una serie di incontri e riunioni, per pianificare una strategia di rilancio del territorio.   Un territorio – dichiara Russo – che ha tutto da guadagnare se riesce a unire un bacino di circa 65mila abitanti. Insieme possiamo far sentire la nostra voce in maniera più incisiva e riuscire a difendere quel poco che è rimasto, cercando di ottenere maggiori servizi, necessari e indispensabili a scongiurare l’inevitabile desertificazione che avverrebbe qualora si continuasse su questa strada. I nostri giovani non devono essere costretti ad emigrare, hanno diritto di avere un futuro qui, nella propria terra. Se si rimane disgiunti, se non si riesce a far sintesi non c’è alcuna possibilità che le cose cambino. L’unione, inoltre, consente di avere accesso a finanziamenti e progetti ai quali singolarmente non è possibile aderire. La condicio sine qua non, ovviamente, è la volontà e la spontaneità del percorso che, altrimenti, non decollerebbe. E su questo credo che i Comuni della Valle del Trionto abbiano una buona base di partenza che è quella culturale, della storia, delle tradizioni, dell’idioma. Su queste premesse – conclude Russo – si può fare molto e sono certo che insieme agli amici e colleghi Sindaci, tutti animati da ottime intenzioni, riusciremo a portare avanti un progetto ambizioso e di ampio respiro, a beneficio dell’intero territorio. 

di Redazione | 14/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it