We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Ancona (Ancona) - Agenda estiva, gli eventi fino a mercoledi’ 21 luglio


La settimana che va da 19 al 25 luglio sarà ancora intensissima dal punto di vista degli eventi, che ormai da più di un mese animano costantemente, ogni sera, la città di Ancona. Si comincia lunedì con l’obiettivo puntato sui quartieri, dopo un fine settimana molto intenso, nel corso del quale la Mole, le piazze del centro, le spiagge e i parchi della città hanno ospitato una serie di eventi significativi di grandissimo richiamo, a partire dalla sfilata del Passetto, che ha regalato ad Ancona una serata di classe ed eleganza, grazie alla qualità dell’imprenditoria locale, all’organizzazione di Antonella Cavoli e di Confesercenti e al contributo e al sostegno delle istituzioni e di molti sponsor.  Il week end di metà luglio – riferisce una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Ancona - si chiuderà con le celebrazioni della Liberazione di Ancona, che si concluderanno domani sera alla Corte della Mole con un concerto dedicato al bicentenario della nascita di Chopin, mentre il primo appuntamento della prossima settimana sarà al parco degli Ulivi di Collemarino, dove dalle 20,30 alle 23 protagonisti saranno i bambini dei centri estivi, con lo spettacolo-grande gioco “Fuoco di Bivacco”, mentre al Forte Altavilla alle 21 va in scena “Sing – Una pazza commedia musicale” con il coro di voci bianche “A. Orlandini” che sarà diretto dalla Maestra Anna Maria Monsu’, con la regia di Marco Federici. L’iniziativa è patrocinata dalla prima Circoscrizione. Proseguirà, nel frattempo, alla Mole Vanvitelliana Corto teatro, con la terza serata dei quarti di finale (ore 21,30, Lazzabaretto, ingresso gratuito). Il Museo della città sarà poi protagonista con due appuntamenti martedì 20 luglio e mercoledì 21. Martedì alle 18 c’è Giocattolomuseo, una attività ludica per bambini in cui per un giorno il Museo si trasformerà in una grande ludoteca, per ripercorrere la storia del giocattolo dall’antichità fino ai giorni nostri. Dopo la visita i bambini costruiranno, con fantasia e creatività, il proprio “giocattolomuseo” (ingresso 2 euro). Mercoledì 21, sempre al Museo della città è  prevista una visita tematica del ciclo Ancona: una finestra sul mare. L’appuntamento è per lel 18 e il tema sarà “La famiglia Benincasa”, con un approfondimento del ruolo storico, sociale e artistico di un’importante famiglia anconetana del ‘400 che si è distinta nella produzione cartografica (ingresso libero). Sempre mercoledì 21 alle 18 negli spazi espositivi della Mole Vanvitelliana si inaugura il museo temporaneo del Synth Marchigiano e si presenta Geotracks, l’innovativo progetto di sonorizzazione interattiva degli itinerari urbani realizzato da Paolo F. Bragaglia. Un nuovo modo di concepire e fruire la musica attraverso percorsi sonori che cambiano e si evolvono lungo dei precisi itinerari nel cuore della città (ingresso gratuito). Alle 21,30 alla Corte della Mole è in programma Fabrizio Ottaviucci live, Synusonde live, Rafael Anton Irisarri live: una serata intensa all’insegna della musica elettronica con un programma ricco, originale e di qualità. Fabrizio Ottaviucci è un pianista e compositore che ha lavorato con Markus Stockausen e Terry Riley. Sul palco della Mole presenta questa sera una selezione di brani di Giacinto Scelsi, Terry Riley e John Cage. Synusonde è il nuovo progetto del compositore elettronico Paolo F. Bragaglia con il pianista Matteo Ramon Arevalos; la ricerca di un punto di equilibrio tra elementi dell'elettronica contemporanea e uno degli strumenti più importanti della tradizione occidentale, il pianoforte, dalle avanguardie del Novecento alla ambient music, passando per il minimalismo ed il glitch. Rafael Anton Irisarri si muove in un’area musicale definita come neoclassicismo elettronico, in cui l'elemento elettronico si integra con pianoforte, chitarra e altri strumenti classici, seguendo una trama liquida e rarefatta (ingresso gratuito ). Per gli appassionati di cinema Amo la Mole propone infine Soul Kitchen (Germania 2009, durata 99 min., regia e sceneggiatura di Fatih Akin, con Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Birol Ünel, Lucas Gregorowicz, Dorka Gryllus). Le proiezioni si tengono nel lato porto del canalone della Mole. Mercoledì 21 giugno ore 21.30. Biglietto intero 5 euro, ridotto 4 euro. La musica va in scena invece, sempre mercoledì, nel cortile della facoltà di Economia, a Villarey alle 21,30, con Roberto Giordano al pianoforte che, per il festival Musicamuseo 2010 eseguirà musiche di Schumann e Chopin in un concerto di beneficienza per la Fondazione Dott. Dante Paladini ONLUS ( tel. 071/7390352 - 349/6466350 - 347/2436794 - Ingresso euro 12 intero, euro 6 giovani fino a 18 anni).

di Redazione | 18/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it