We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Approdata la Costa Deliziosa. I Castello ducale meta preferita dai crocieristi


Il Castello Ducale letteralmente preso d’assalto dai crocieristi della imponente Costa Deliziosa (la più grande nave da crociera mai attraccata in Calabria), arrivata, lunedì 2 novembre 2015, nel Porto di Corigliano. 800 dei circa 2800 passeggeri, alcuni dei quali sono rimasti a bordo della a nave, hanno scelto di seguire il percorso escursionistico “Tra abazia, Castello e antichi sapori”. Centro storico, paesaggio, storia, cultura, profumo e qualità dei prodotti agroalimentari del territorio, ecco la cartolina che piace di più ai turisti.   Ad esprimere soddisfazione per il ritorno a Corigliano di Costa crociere è l’assessore alla culturaTommaso Mingrone che si complimenta con quanti, dagli organizzatori all’Autorità Portuale, hanno fatto in modo che anche la tappa di ieri, la prima delle tre previste in questo mese di novembre, riuscisse nel migliore dei modi. All’arrivo della Costa deliziosa erano presenti il Sindaco Giuseppe Geraci, il Presidente del ConsiglioPasquale Magno, il capogruppo Antonio Ascente e l’assessore al manutentivo Benito Apicella.   8 quintali di clementine della Piana di Corigliano come souvenir della mattinata trascorsa nella Città ausonica. C’è chi, tra i crocieristi accolti nel Porto di Corigliano dallo staff dell’Andirivieni travel di Rossano e dal calore del gruppo folk “Città di Castrovillari”, li ha consumati e degustati sul posto, e chi è riuscito a salirsene qualcuno in più sulla nave, insieme ai prodotti enogastronomici e all’artigianato acquistato a terra. Dall’olio ai confetti, dal miele ai salumi, dai sottoli e sottaceti, passando dai fichi e fino ai liquori fatti con i prodotti del territorio.   L’auspicio – dichiara Mingrone – è che scene di questo tipo, con gli ospiti e turisti internazionali che mostrano di apprezzare ciò che il territorio è in grado di offrire e presentare, possano diventare presto consuetudine. Riteniamo che l’Area Urbana e la Sibaritide, attraverso il Porto di Corigliano, abbiano tutte le carte in regola per essere inserite, come di fatto lo è già, tra i più importanti porti del Mediterraneo, insieme a quelli della Grecia, piuttosto che a quello di Malta o della Croazia, ma anche della stessa Italia. Crediamo – conclude – in questo progetto di sviluppo turistico che va nella direzione della promozione a 360 gradi, di questo territorio. Dall’enogastronomia alla storia e alla cultura.

di Redazione | 04/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it