We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Commemorazione caduti e Forze Armate, oggi cerimonia in Piazza del Popolo


di ANTONIO IAPICHINO - Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Crosia, guidata dal sindaco Antonio Russo, ha ritenuto opportuno  onorare il nobile sacrificio dei soldati caduti in Guerra per la Libertà e l’Anniversario della Battaglia di Vittorio Veneto, epilogo della Grande Guerra. Studenti, associazioni e Istituzioni, oggi, (mercoledì 4 novembre) si ritroveranno nel centro storico crosiota per la solenne celebrazione, con la rituale deposizione della corona d’alloro al monumento alla memoria dei caduti.  La commemorazione, è prevista per oggi, alle ore 11, nella centralissima Piazza del Popolo nel centro storico. Si tratta di una cerimonia per ricordare le persone che hanno dato la vita per la Patria, e tra questi anche molti cittadini crosioti, i cui nomi sono impressi a perenne ricordo sulla lastra marmorea situata nella stessa piazza dell’antico borgo. La giornata, dedicata, appunto, all’allo stesso tempo vuole rappresentare anche un momento per riflettere sul valore della pace, della democrazia, della libertà e della memoria e per rivolgere un pensiero alle Forze Armate, alle Forze dell’Ordine, alle Forze di Polizia e ai soldati tuttora impegnati in missioni di pace in territori stranieri. Per le gesta eroiche a difesa del Paese nel corso delle guerre e per il continuo e quotidiano impegno a tutela della pace e della democrazia.

di Redazione | 04/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 cartolandia nuovo 2015 studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it