We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Presentato il volume: “Terre JonicoSilane, storia, paesaggio, identità”


Alla presenza di un folto e qualificato pubblico e di molti Sindaci del territorio, nella sala rossa di Palazzo San Bernardino a Rossano, il Gal Sila Greca ha presentato l’elegante volume   “Terre Jonicosilane, Storia, Paesaggio, Identità”, curato dalla “Ferrari Editore”. Si tratta di un’opera quadrilingue (italiano, tedesco, francese, inglese) e in grande formato che per la prima volta presenta un'accurata panoramica temporale e geografica del territorio della Sila Greca (da Cariati a Rossano con tutto l’entroterra): dagli edifici architettonici all'arte, dai monumenti simbolo all'archeologia, dal paesaggio come luogo di risorse materiali e immateriali sino all’identità intesa come memoria e specchio. Al volume hanno dato il loro decisivo contributo sei studiosi di altissimo profilo, docenti dell’Università della Calabria: Vito Teti per “Tracce di identita”, Filippo Burgarella per “Fascino bizantino”, Giorgio Leone per “Thesaurum”, Fulvio Librandi per “Tra anima e gusto”, Yuri Perfetti per “Terra, acqua, cielo” e Armando Taliano Grasso (in collaborazione con Silvia Pagano e Caterina Palmieri) per “Tra le pieghe del tempo”. I testi sono accompagnati da scatti realizzati ad hoc dal fotografo Gaetano Gianzi. Il design del volume è stato curato da Francesca Londino, art director e curatrice d’arte. La manifestazione è stata introdotta dal Presidente del Gal, Ranieri Filippelli, il quale, dopo aver ringraziato i presenti e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del libro, ha osservato che l’opera è il risultato di un progetto estetico-espressivo elegante e di grande impatto che unisce l’originalità della veste grafica e il rigore scientifico dei contenuti”. Dopo una breve presentazione del Direttore del Gal, Francesco Rizzo, il quale si è augurato che il volume possa aiutare a far conoscere la bellezza e la valenza paesaggistico-storica che le Terre Jonicosilane  sono in grado di offrire, ha preso la parola Settimio Ferrari, titolare della casa editrice che si è puntualmente soffermato sulla genesi dell’opera, sulla sua progettazione, sulla scelta degli Autori dei vari capitoli, sulla realizzazione del corredo fotografico. E’ quindi intervenuto, a nome dell’Amministrazione Comunale di Rossano, l’assessore Rodolfo Alfieri, il quale si è complimentato con il Gal per l’importante contributo che alla conoscenza del territorio fornisce questa bellissima opera che, per essere plurilingue, può essere fruita dai cittadini di tutta Europa. Dopo un breve intervento del Sindaco di Terravecchia, Mauro Santoro, i lavori sono stati conclusi dall’Arcivescovo di Rossano-Cariati, mons. Giuseppe Satriano, il quale ha dato atto al Gal di essere importante punto di riferimento per un prezioso lavoro di sinergia fra le cittadine del territorio ed ha espresso i suoi più vivi apprezzamenti per il volume edito dal Ferrari. L’Arcivescovo ha voluto anche ricordare la manifestazione organizzata dal Gal a Milano, presso la Vigna di Leonardo, per la presentazione del Codex Purpureus e la fortunata coincidenza con la decisione Unesco di includere l’evangelario rossanese fra i Beni del’Umanità.  

di Redazione | 03/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it