We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Il presidente della Provincia ha incontrato il sindaco di Guardavalle


Saranno sbloccate una serie di importanti opere infrastrutturali afferenti il territorio di Guardavalle, alcune delle quali in attesa di interventi da un decennio. E’ quanto emerso nell’incontro, con all’ordine del giorno problematiche e criticità relative al territorio in questione, che il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha avuto in sede a Catanzaro con il sindaco di Guardavalle Pino Ussia, alla presenza del dirigente del settore Infrastrutture, Lavori pubblici e Mobilità, Floriano Siniscalco. In particolare, sbloccato l’amministrazione provinciale di Catanzaro ha ottenuto un finanziamento regionale di 700 mila euro per l’intervento di completamento della Strada provinciale Guardavalle-Scalo-Guardavalle che permetterà la realizzazione del Viadotto di località Gangemi-Carcarella. Confermati tutti gli adempimenti tecnici amministrativi, gli uffici provinciali interverranno in seguito all’assunzione del mutuo in attivazione del decreto di Giunta regionale n.13794 del 3 ottobre 2012: si prevede che l’opera possa andare in appalto nei primi mesi del 2016. Il presidente della Provincia e il dirigente del settore competente hanno, inoltre, dato notizia al sindaco Ussia dell’avvenuto appalto delle opere di sistemazione idraulica del torrente Borgo Rosso da parte dell’Ufficio del commissario per l’emergenza ambientale, Nino Gallo. Si tratta di una fondamentale attività di salvaguardia della sicurezza di abitazioni e attività commerciali ubicate in prossimità del torrente. Importanti sinergie istituzionali, inoltre, saranno attivate rispetto al monitoraggio della situazione di Ponte San Rocco, anche in questo caso sollecitando l’attivazione dell’intervento del delegato dell’Ufficio del commissario straordinario delegato per l'attuazione degli interventi per la Mitigazione del Rischio Idrogeologico che ha già garantito un pronto interessamento con l’inserimento dell’opera nel relativo Accordo di programma quadro ministeriale. Il sindaco di Guardavalle, Ussia, ha espresso la propria soddisfazione per l’esito dell’incontro con il presidente Bruno per “gli importanti impegni assunti dall’amministrazione provinciale per la comunità di Guardavalle. Finalmente sono state affrontate problematiche relative al territorio e sbloccati interventi che attendevano di essere affrontati da anni – ha detto il sindaco – come ad esempio nel caso del Viadotto di località Gangemi-Carcarella che collegherà la zona marina al centro storico del Paese, e quindi alla montagna, rompendo il rischio di un pericoloso isolamento con le aree interne e nello stesso tempo favorendo le migliori condizioni per una valorizzazione dello splendido borgo”.

di Redazione | 01/11/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it