We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Catanzaro (Catanzaro) - Presentata nella sede regionale del Partito democratico la Consulta sulla sanità


Presentata nella sede regionale del Partito democratico la Consulta sulla Sanità costituita dal Partito democratico calabrese per dare il proprio contributo al presidente della Regione, Mario Oliverio, all’azione di rilancio dell’attività di programmazione in uno dei settori nevralgici della vita politico-amministrativa della Calabria, su cui maggiormente di concentra l’attesa di cambiamento dei cittadini. L'organismo, coordinato dal dottor Leofranco Rizzuti, si è riunità per la prima volta venerdì scorso. All’ordine del giorno anche l’avvio del percorso che condurrà all’organizzazione della “Leopolda” sulla Sanità che si terrà il 14 e 15 novembre prossimi, a Catanzaro, e sarà conclusa dal responsabile nazionale Sanità del Partito, on. Federico Gelli e la convocazione dell’assemblea regionale del Partito sul tema della sanità in calendario per mercoledì 28 novembre. Presenti, oltre al responsabile organizzativo Giovanni Puccio anche il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, nella sua veste di segretario provinciale del Pd, in quanto i vertici delle federazioni partecipano alla consulta di diritto. “Il Partito democratico calabrese vuole dare il proprio contributo concreto nel superamento delle problematiche che più stanno a cuore ai cittadini di questa regione, predisponendo una credibile azione di rilancio nei settori nevralgici della vita politico-amministrativa, attraverso la predisposizione di soluzioni che possano confluire in un progetto comune – ha dichiarato il segretario regionale, Ernesto Magorno -. Un’azione finalizzata, prima di tutto, a sostenere e supportare il governo del presidente della Regione, Mario Oliverio, e della sua Giunta”. “Il Pd calabrese intende dare un contributo concreto portando a sintesi due giornate di studio che arrivano alla conclusione di un percorso che parte dai territori e approderà alla sintesi proprio nell’assemblea regionale del 28 novembre – dice ancora il segretario regionale democratico -. E’ arrivano il momento di chiudere il capitolo del piano di rientro, i bravi commissari fanno il proprio lavoro quando concludono l’azione per cui sono stati chiamati ad intervenire: ai commissari ad acta alla sanità chiediamo di velocizzare questo processo per fare della Calabria una regione normale a partire dal settore della sanità”. Quello sulla sanità rappresenta il primo dei tavoli tematici che sarà istituito dal Pd al fine di approfondire singole problematiche e individuare possibili prospettive risolutive, per come chiaramente emerso nel corso dell’ultima assemblea regionale del Partito. Le prossime consulte, ha anticipato Magorno, saranno istituite su temi come la legalità, le donne, le amministrazioni locali, per disegnare “un Partito aperto che vuole includere e dare voce al territorio”.

di Redazione | 25/10/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it