We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Siracusa (Siracusa) - Provincia Regionale di Siracusa e Protezione civile insieme contro gli incendi boschivi


Siglato per la prima volta fra  la Provincia regionale di Siracusa ed il dipartimento provinciale della Protezione Civile della Regione   l’accordo per la utilizzazione di associazioni  di  volontariato per  l’avvistamento  e la prevenzione  degli incendi  boschivi e di spegnimento a supporto  dei Vigili del Fuoco e del Corpo della Forestale. L’apposito  protocollo di intesa – riferisce una nota dell’Ufficio stampa della Provincia Regionale di Siracusa - è stato firmato dal presidente  della Provincia regionale On Nicola Bono e dal capo del dipartimento  Ing.  Paolo Burgo. “Dopo la positiva esperienza dello scorso anno – ha detto il presidente Bono – che , grazie anche al contribuito della Provincia regionale di Siracusa nella azione di avvistamento incendi, registrò  la riduzione di oltre il 70 per cento degli incendi boschivi, abbiamo ritenuto rafforzare e omogeneizzare l’azione con una sinergia  più stringente con la Protezione Civile della regine siciliana . Insieme all’ing Paolo Burgo abbiamo siglato un accordo per determinare  la massimizzazione dei risultati,  con l’impiego di risorse contenute, per rendere  alla collettività siracusana il  preziosissimo servizio di prevenzione degli incendi, che tanto danno e devastazione  hanno arrecato in passato, per mano di vili ed interessati piromani, intenti a perseguire i loro obiettivi  di illegale speculazione . Sento il bisogno, nel momento in cui il nostro territorio mette in atto misure di tutela  più puntuali ed efficaci,  di ringraziare  i tanti volontari  che  si sono impegnati  lo scorso anno e che si impegneranno in questa stagione estiva in questo nobile compito . E’ berne ricordare  che il raggiungimento degli obiettivi  di questa iniziativa  senza i volontari  sarebbe impossibile .” Il protocollo firmato da Bono e Burgo prevede, fra l’altro, il rimborso delle spese ai gruppi di volontariato sia per quanto riguarda  il carburante  utilizzato ( a carico della Provincia) sia per i pasti dei volontari ( a carico della Regione). Il servizio  di pattugliamento da parte dei volontari  si concluderà il 31 di agosto e sarà svolto in due turni diurni. Le associazioni coinvolte sono quattordici,  per un totale di circa cento volontari.

di Redazione | 16/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it