We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Oggi riunione della Pubblica Assise sulla mensa scolastica: Santo Seminario ritorna in Consiglio dopo l’autosospensione


<<C’è voluta l’autosospensione dal Consiglio comunale di Crosia del Capogruppo Pd – CilF, Santo Seminario come atto eclatante, doloroso ma politicamente forte, per piegare la protervia del Sindaco di Crosia, Antonio Russo>>. E’ questo il testuale inizio di un documento formale, con tanto di logo del Comune di Crosia, da parte del Gruppo consiliare “Pd - Costruiamo il futuro”.  Il Gruppo di minoranza mette in risalto che  <<il trionfo della democrazia e della legalità che hanno avuto la forza di costringere il Sindaco a convocare per oggi (giovedì 01/10/2015) il Consiglio comunale, con all’Ordine del giorno: “Richiesta convocazione del Consiglio comunale da parte del Gruppo di minoranza Pd – CilF su informativa del Sindaco sulla gestione della mensa scolastica alla luce della denuncia dei genitori acquisita al protocollo il 14/05/2015 n. 13517”>>. Il Gruppo di opposizione spiega che <<il Sindaco, con lettera del 14 luglio 2015 prot. n. 18866, indirizzata ai consiglieri Seminario, Cavallo, Urso e al Prefetto, con motivazioni inconsistenti comunicava il suo fermo rifiuto alla convocazione del Consiglio comunale per discutere sulla mensa, pur sapendo  che per l’art. 39, comma 2 del D. Lgs. 267/2000 era un suo preciso obbligo provvedere a convocare il Consiglio entro e non oltre 20 giorni dalla richiesta avanzata dal gruppo Pd - CilF, in rappresentanza di almeno 1/5 dei consiglieri comunali eletti>>. Il gruppo, inoltre, spiega che <<perdurando tale inosservanza degli obblighi di legge è il Prefetto che opportunamente invocato dal gruppo Pd - CilF, previa diffida, avrebbe provveduto>>. Dunque, <<Il gruppo di minoranza Pd – CilF esprime grande soddisfazione per il risultato ottenuto, che avrà risvolti positivi in seno al Consiglio comunale e sul piano del confronto democratico e politico nella comunità locale>>. E infine lo stesso gruppo mette in risalto che <<è  motivo di incoraggiamento per il consigliere Santo Seminario ritornare in Consiglio comunale, dopo l’autosospensione,  riprendere la funzione di capogruppo, e continuare, insieme ai consiglieri Gemma Cavallo e Caterina Urso, con sempre maggiore impegno, le battaglie di civiltà e democrazia per lo sviluppo e il bene comune di Crosia>>.

di Redazione | 01/10/2015

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it