We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Intitolazione strada Almirante, il sindaco Russo replica alla minoranza


Prosegue il dibattito politico cittadino. Botta e risposta fra maggioranza e opposizione. Dopo le critiche delle forze politiche di minoranza, sulla scelta di intitolare una strada di Mirto a Giorgio Almirante, non si fa attendere la replica da parte del sindaco della cittadina ionica, Antonio Russo (foto). <<Almirante>>, ha evidenziato, <<è stato uno dei politici più significativi della storia della Repubblica. Un uomo carismatico, straordinariamente colto, integerrimo che ha sempre agito con rettitudine politica e amor patrio. In un momento grave e difficile per la politica e le istituzioni, in cui poche tracce rimangono di questi valori, è necessario fornire, soprattutto ai giovani, esempi virtuosi e punti di riferimento dai quali ripartire per credere ancora che esista un fine alto e nobile nella politica, che non sia solo la becera affermazione di se stessi. Per questo, nel nuovo quartiere cittadino, ricadente nella lottizzazione Romano, si trovano le vie dedicate a grandi personalità che, con il loro esempio di vita e di attività politica, hanno contribuito alla crescita del Paese>>. Il sindaco, inoltre, ha proseguito con un commento di carattere politico. <<Le sciocche polemiche innescate dalle forze politiche di minoranza e da qualche ex bocciato a giusta ragione dagli elettori, non possono che farci sorridere. A maggior ragione se si pensa che nella popolosa frazione di Mirto, le precedenti amministrazioni di centrosinistra hanno inteso intitolare strade a Che Guevara, a Salvador Allende, ad Anna Kuliscioff, a Berlinguer, a Kennedy, così come c’è via Unione Sovietica e Germania Est e Ovest. Che cosa li tormenta nell’intitolazione a Giorgio Almirante?>>. L’attuale Amministrazione comunale, <<rielaborando il piano della toponomastica cittadina, ha semplicemente reso esecutiva la proposta pervenuta nei mesi scorsi attraverso una sottoscrizione civica di un comitato promotore, successivamente inoltrata e autorizzata dalla Prefettura. Non capisco a che scopo si urli allo scandalo, nel momento in cui si intitoli una strada a una delle figure più significative nel percorso repubblicano italiano>>. Il sindaco ha evidenziato, inoltre che <<lo stesso Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la cerimonia di chiusura dell’Anno Almirantiano, che ha visto centinaia di eventi in tutta la Penisola, promossi in occasione del centenario dalla nascita del leader storico del Movimento Sociale Italiano, ha espresso la stima verso l’uomo e il politico Almirante>>. All’avvocato Russo dispiace pensare che <<oltre a non saper fare politica, alcuni rappresentanti politici e istituzionali, tra cui anche qualche ex amministratore, non conoscano neppure la storia del nostro Paese. È grave e sconveniente, a maggior ragione perché, dovrebbero quantomeno avere una memoria politica oggettiva e sgombra da pregiudizi, per evitare di fare pessime figure>>. L’augurio del sindaco è che <<invece di perder tempo cercando di screditare l’operato dell’esecutivo, si impegnino realmente per proporre idee e progetti che possano contribuire allo sviluppo e alla crescita della comunità>>.

di Redazione | 30/09/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it