We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Il Pd critica fortemente l’Amministrazione comunale nelle scelte di intitolazione dei luoghi pubblici


<<L’involuzione della democrazia>>, E’ questo il titolo di una nota del Coordinamento del Partito democratico di Crosia. Un documento in cui vengono fortemente criticate le scelte dell’attuale Amministrazione comunale. <<Siamo in balia di un’amministrazione, anzi, di un sindaco, che spadroneggia a mò di capo assoluto nella nostra cittadina>>. Esordisce testualmente in questi termini il comunicato diramato agli organi di stampa dai nuovi referenti locali della forza politica di centrosinistra. Da qui le critiche di carattere politico. A giudizio del Pd <<intitolare un campo sportivo a qualcuno, prescindendo da giudizi personali e di merito, potrebbe essere una cosa “normale” se a farlo non fossero i diretti familiari>>. Poi il riferimento alla scelta dell’ultima intitolazione, già motivo di critica da parte del consigliere Davide Tavernise (Movimento Cinque stelle). <<E’ assolutamente inammissibile>>, scrive espressamente il Coordinamento del Partito democratico, <<intitolare una strada a Giorgio Almirante, militante del partito fascista, facente parte della Repubblica sociale di Salò, persecutore di partigiani ed ebrei e nemico della democrazia>>. E commenta. <<Ricordiamo una delle tante frasi storiche di  Giorgio Almirante: “Il razzismo è il più vasto e coraggioso riconoscimento di sé che l’Italia abbia mai tentato…”>>. Secondo i democratici sarebbe stato più opportuno <<rievocare, invece, personaggi locali che tanto hanno dato alla nostra comunità. Ma la storia, e non solo quella>>, hanno aggiunto, <<non è nelle corde di questa amministrazione>>. Dunque, <<una gestione amministrativa a proprio uso e consumo: manifestazioni, intitolazioni, spostamenti del personale, feste sotto casa, mense, nipote facente funzioni, mantenimento in vita della superstite casa di famiglia sul mare attraverso interventini vari>>. Attraverso questa nota stampa il Pd, <<indignatosi, come molti cittadini, di fronte a tanta arroganza>>, intende interrompere <<il silenzio assordante e preoccupante che avvolge l’operato della Giunta Russo>>. Infine, i democratici garantiscono che saranno, <<come sempre, propositivi ma vigili e fermi contro ogni abuso>>.

di Redazione | 28/09/2015

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it