We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Genova (Genova) - Domani un convegno su: “La giustizia in galera? prospettive attuali dell’espiazione della pena”


Domani, venerdì 16 luglio, alle ore 14 a Genova presso l'Aula della Scuola di Formazione del Ministero della Giustizia in via del Seminario, si svolge l'incontro dal titolo "La giustizia in galera? Prospettive attuali dell'espiazione della pena", organizzato dalla sezione genovese del Movimento Uomo Nuovo. All'incontro – riferisce testualmente una nota stampa - parteciperanno il Dott. Nicola Trisciuoglio, vice presidente del Movimento Uomo Nuovo che, per l'occasione, oltre a presentare lo stesso Movimento, parlerà delle alternative al carcere... la via dello spirito... il modello redenzione e ricostruzione; il Prof. Alessandro Bertirotti (nella foto), antropologo e ideologo del Movimento, illustrerà le idee base del Movimento in relazione l'impatto del disagio sociale sulla mente umana; la Dott.ssa Maria Vittoria Brizzi Tessitore, Movimento Uomo Nuovo, Essere resilienti; la Dott.ssa Paola Penco, direttore Casa Circondariale di Chiavari; alcuni rappresentanti della Polizia Penitenziaria e il Prof. Mauro De Gioia D.O., assistente dell’Unione dei giuristi cattolici italiani. L'Avv. Roberto Olivieri responsabile della Sezione di Genova del Movimento illustrerà le iniziative che il Movimento intraprenderà in Liguria. L'incontro si svolge con il patrocinio del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Genova.

di Redazione | 15/07/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it